foto_seggiolino

Seggiolino per bici: cosa sapere per sceglierlo

Con la bella stagione la bicicletta è un mezzo di trasporto ideale e divertente per stare all’aria aperta, purchè si rispettino le regole per la sicurezza dei nostri bambini.

Dopo aver controllato il funzionamento dei freni, del campanello e le gomme, possiamo dedicarci alla scelta del seggiolino per il nostro bambino. Il codice della strada consente il trasporto in bicicletta, dei minori fino a 8 anni di età, legati su seggiolini omologati.

Se il bambino ha un peso tra i 9 ed i 15 kg il seggiolino deve essere posizionato anteriormente; mai fissato al manubrio, ma alla parte rigida del telaio. Se il peso del piccolino supera i 15 kg il seggiolino sarà posizionato nella parte posteriore della bicicletta.

Anche le dimensioni dello schienale e della seduta del seggiolino devono rispettare le precise indicazioni riportate nei codici di omologazione. Questo perché il bambino non può rischiare di cadere o subire traumi fisici, a causa dello sballottolamento dell’attrito del mezzo durante il movimento. A tale scopo il seggiolino deve garantire una posizione confortevole al piccolo e, nello stesso tempo, contenitiva per una migliore protezione. Per lunghe passeggiate in bici, sono comodi i seggiolini con schienale imbottito; in genere si tratta di un materiale morbido, traspirante e lavabile.

Se il bambino è piccolo, ideali sono i seggiolini con i braccioli di sostegno, per una maggiore protezione, così come la struttura di appoggio dei piedini con una gancio regolabile per sostenere e fermare le gambe.

È importante assicurarsi della presenza delle bretelle e di cinture di protezione che verranno regolate in base all’altezza del passeggero. Oggi in commercio ci sono dei seggiolini dotati di comodi poggiatesta, collocati davanti al seggiolino che, grazie alla sicurezza delle bretelle e delle cinture, che ne garantiscono la sicurezza, consentono al bambino un viaggio comodo anche nel caso si dovesse addormentare.

Infine non dimentichiamoci il casco! Colorato, buffo o luminoso, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Non deve essere troppo grande, ma aderire perfettamente alla testa del piccolo, grazie alla cintura da stringere sotto il mento.

Se lo facciamo scegliere al bambino sicuramente sarà invogliato a salire in bici. Sempre per quanto concerne la protezione, quando decidiamo di fare delle passeggiate in bici con i nostri bimbi, per godere dei primi raggi del sole, ricordiamo di proteggere anche la loro pelle con apposite creme solari.

Mi occupo di genitorialità, prevalentemente, dall'accompagnamento alla nascita fino alla prima infanzia, in qualità di Counselor Professionista, Insegnante di massaggio Infantile e Prenatal Tutor , crescendo, insieme a tante mamme, grazie al prezioso sostegno dei miei bambini Email: t.runco@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *