foto_caffé_caffeina
Come rimanere incinta? Limita la caffeina

Se stai cercando di rimanere incinta sarebbe meglio limitare il consumo di caffè. Le donne che consumano caffè hanno il 25% di probabilità in meno di concepire. Questi sono i risultati della ricerca di un docente Statunitense di Fisiologia e Biologia cellulare. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista British journal of Pharmacology. La caffeina assunta in dosi eccessive è risultata responsabile di ridurre fino a bloccare la motilità delle tube di Falloppio.

Il potere eccitante della caffeina cattura tutti. Questa sostanza, in grado di stimolare i succhi gastrici, la renderebbe particolarmente adatta ad essere consumata dopo un pasto abbondante, eppure gran parte della popolazione mondiale continua a consumarla anche a colazione, magari a digiuno, sfruttando il suo effetto neurotonico e ignorandone gli effetti negativi sull’organismo.

La caffeina alza la pressione arteriosa e aumenta il colesterolo, con pericolosi effetti sul sistema cardiocircolatorio, inoltre abbassa il ph dello stomaco danneggiando la mucosa gastrica e provocando gastrite e ulcere nei soggetti predisposti. In gravidanza come era già risaputo ne andrebbe limitato il consumo perchè potrebbe causare aborti spontanei, ma da questo studio emerge che ancora prima di concepire le donne che cercano un bambino dovrebbe consumarla con parsimonia.

La caffeina, come spiega il Prof Ward, riduce la mobilità delle tube di falloppio. È proprio lì che si trova l’ovocita ed è lì che avviene l’incontro tra spermatozoo e cellula uovo. Perchè il concepimento riesca però, dopo la fecondazione è necessario che le tube si muovano con dei movimenti peristaltici, portando la cellula uovo fecondata in utero, dove andrà ad annidarsi.

Proprio queste cellule ciliate vengono danneggiate dall’azione della caffeina, in particolare le ciglia appendici cellulari. 500 mg al giorno di caffeina ridurrebbero la fertilità della donna addirittura del 25%. Una tazzina di caffè contiene circa 60 mg, quindi ce ne vorrebbero almeno 7 per arrivare alla dose indicata. Ma bisogna tenere conto che la caffeina non si trova solo nel caffè ma anche in alcune bevande come il tè, il mate, il guaranà e la cola e addirittura nella cioccolata.

Quindi è opportuno limitare il consumo di tutte queste sostanze nella fase preconcezionale se si vuole davvero aumentare le proprie probabilità di rimanere incinta.

Anche da ostetrica mi domando spesso come sia possibile che dentro le donne crescano bambini. Amo il fitness e mi occupo di corsi di ginnastica Prenatale e post-natale. Mi piace cantare, ballare, scrivere, recitare e cucinare, ma non so fare niente di tutto questo! :) Email: g.landy@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *