foto_bimbo_biberon

Come dare il biberon al neonato: consigli

Quando il piccolo prende il latte dal biberon piuttosto che dal seno della sua mamma è opportuno fare in modo che sia per lui un’esperienza altrettanto gratificante quanto l’allattamento naturale. Le mamme che allattano il proprio piccolo con il biberon, si impegnano a far si che il pasto tramite la bottiglia, appunto, avvenga nel migliore dei modi pertanto tentano di reperire quante più informazioni possibili riguardo questa forma di allattamento supplementare.

Quando il bambino viene allattato al biberon è fondamentale che sia trattato esattamente alla stessa stregua di quando è invece allattato al seno. A tale scopo, abbiamo tentato di esporre alcuni consigli riguardo la somministrazione corretta del biberon che esaminiamo di seguito:

  • la posizione che bisogna assumere deve essere comoda sia per noi che per il neonato: una seduta confortevole in uno spazio della stanza silenzioso è quello che ci serve. Adagiate il piccolo tra le vostre braccia in modo che la testa sia più in alto rispetto al resto del corpo formando un angolo di 45°;
  • inclinare il biberon in modo che la parte alta della bottiglia compresa la tettarella, siano piene di latte onde evitare che il neonato ingoi aria causa spesso di fastidiose colichette. Se il piccolo fa troppo rumore nel succhiare significa che non sta prendendo il latte nella maniera giusta;
  • usare una tettarella con un foro nè troppo piccolo nè troppo grande perché nel primo caso, il bambino potrà sentirsi infastidito visto che succhiare il latte diventa per lui troppo faticoso, nel secondo caso, il flusso uscendo con troppo vigore non darebbe al bambino la possibilità di ingoiare nella maniera ideale e potrebbe addirittura soffocare a causa dell’abbondanza di fuoriuscita di latte, è bene quindi fare delle prove e vedere come il latte fluisce dal foro versandone un pò sul dorso della mano;
  • gli intervalli mentre succhia sono necessari, ogni bimbo ha i suoi tempi dunque così come avviene per l’allattamento al seno, è buona consuetudine rispettare le pause che il piccolo richiede in modo che possa riposarsi un pò oppure fare anche il ruttino;
  • non insistete nel fargli finire tutto il latte rimasto nel biberon, egli saprà come regolare il suo bisogno di fame;
  • non mettetegli fretta e dedicategli coccole e sorrisi; dare il latte col biberon deve essere un momento sereno, fatto senza fretta e deve dunque comprendere anche momenti di tenerezza tra mamma e bambino. Per far sì che questa sia al pari dell’allattamento al seno una circostanza importante, alcuni specialisti consigliano alle donne di allattare il neonato col biberon da svestite in modo che il bimbo abbia stretto contatto con il corpo della sua mamma e questo contribuirà a comunicare al bambino un forte senso di sicurezza.
bimbo e biberonallattamento biberonfoto allattare biberonlatte_biberon
<
>

Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, adoro il mondo dei bimbi trascorro con loro la maggior parte del mio tempo facendogli da tata. Mi diletto a scrivere per Passione Mamma e ciò mi riempie di gioia e soddisfazione. Sogno di scrivere un libro dedicato al mondo delle donne in dolce attesa, perché ritengo sia davvero straordinario ciò che la natura ci ha donato. Email: f.fiore@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *