foto_anna_tatangelo

Anna Tatangelo contro la maternità surrogata

Anna Tatangelo dice no all’utero in affitto. La popolare cantante, compagna da più di dieci anni di Gigi D’Alessio, ha espresso il proprio pensiero riguardo la maternità surrogata, argomento caldo per l’Italia, alle prese con il Testo Cirinnà che legittima le unioni civili.

La Tatangelo, mamma da sette anni del piccolo Andrea, ha fatto sapere su Facebook di non essere favorevole alla maternità surrogata, in quanto la maternità è un legame troppo forte da spezzare a causa di un contratto o di un accordo. Un legame che la stessa Anna ha provato sulla propria pelle quando ha messo al mondo il figlio di Gigi D’Alessio, un momento di vera e propria rinascita come l’ha definito più volte la cantante. L’ex vincitrice di Sanremo ha spesso dichiarato nelle sue interviste che la maternità le ha cambiato la vita, rendendola più profonda, meno attenta ai lati superficiali della vita.

“Ci sono dei legami naturali sulla quale non esistono teorie o spiegazioni, perché è semplicemente istinto. Oggi mi chiedo, quale insegnamento potremmo dare ai nostri figli se c’è qualcuno pronto a darli via a pagamento?” ha fatto sapere Anna Tatangelo su Facebook e su Instagram.

La cantante è contraria alla maternità surrogata, ma si è dichiarata favorevole alle adozioni per i gay. “Sono un sì per le adozioni… perché ci sono bambini che hanno bisogno di un nucleo familiare, qualunque esso sia, ma sono assolutamente per il no per le mamme surrogate” ha rivelato Anna Tatangelo.

anna tatangelo e gigi d alessio'E La Chiamano Estate' Premiere - The 7th Rome Film Festivalanna tatangelo 2anna tatangelo 1
<
>

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *