foto_seno

Come rassodare il seno dopo l’allattamento: 7 consigli

Allattare è un dono per i propri figli, e alcune donne lo fanno con piacere a lungo e spesso. Terminata però questa fase ecco giungere un drastico cambiamento riguardante il proprio petto: rigoglioso e florido durante le poppate, smunto e pieno di smagliature nello svezzamento del bebè. Ciò è del tutto normale, perché non allattando più, le mammelle si ritirano e quindi c’è più pelle, inoltre le riserve lipidiche, accumulate durante la gravidanza, si sono esaurite. Ecco quindi 7 rimedi utili a rassodare il seno dopo l’allattamento.

  1. Dieta senza sale e con vitamina C: mangiare in modo genuino cibi ricchi di vitamina C e privi di sale aiuterà a rafforzare le fibre del collagene presenti nella zona del petto.
  2. Esercizi specifici: come dicevano le nostre nonne “petto in fuori e pancia in dentro“, cercare di mantenere questa posizione il più a lungo certamente aiuterà a rafforzare la zona interessata. Inoltre svolgere attività fisica circoscritta alla parte del petto, o anche dei semplici addominali, serviranno a tonificare il seno.
  3. I cosmetici: a volte se si hanno serate eleganti in cui si vuol indossare un vestito con una bella scollatura, si può usare come trucchetto proprio della cipria. Il cosmetico dovrà essere messo con un grande pennello sul seno, prima sulla parte centrale delle mammelle e poi ai lati, come se si stesse disegnando il bordo del reggipetto, fino a giungere alle spalle, così si creerà un vero effetto push-up.
  4. Docce con temperature alternate: lavarsi con acqua calda per poi passare subito a quella fredda e viceversa, per più di un minuto sotto la doccia, unendo dei movimenti manuali circolari, aiuterà a rassodare il seno. Meglio è se con il microfono della doccia si aziona un getto d’acqua potente.
  5. Le creme: sicuramente il proprio dottore saprà consigliare appositi prodotti a base di collagene ed elastina da applicare sulle mammelle con costanza.
  6. Massaggi circolari: ogni volta che si vuol fare la doccia o spalmare la crema, il movimento deve esser rotatorio , iniziando da sotto le braccia, fino a giungere ai capezzoli.
  7. Il reggiseno: non va neanche sottovalutato l’aiuto dei super push-up, che se portati costantemente contribuiranno a riottenere la forma del seno di un tempo.

Tutti questi rimedi devono esser costanti, certamente i risultati non si avranno subito, ma è importante la tenacia per riuscire a riavere un petto florido.

Sono laureata in Arti e scienze dello spettacolo Teatrale dell'Università "La Sapienza". Mi occupo di teatro recitando in diverse compagnie, e da quando sono madre amo raccontare ciò che vivo con il mio bimbo studiando scrupolosamente e "rubando" i racconti delle mie amiche madri per poi trascriverne il contenuto. Approdo al Blog con la voglia di creare confronti fra genitrici proprio come si farebbe su di una panchina di un parco. Email: c.spedaliere@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *