foto_regali_gestante

6 regali di nascita davvero originali

Basta body e bavaglini! Ecco un post per chi ha voglia di fare un regalo di nascita veramente particolare.

  1. Un albero (vero, ma virtuale).
  2. Ne abbiamo già parlato in questo post. Costa poco, non ingombra ed è piacevolissimo per chi lo riceve… specialmente se la neofamiglia non ha il pollice verde.

  3. Un quadro con il nome del bambino.
  4. Non dev’essere un Magritte o un Pollock originale, ovviamente! Può essere uno specchio o un pannello di immagini scelte da voi, caratterizzati dal fatto che avrete aggiunto, in grande, il nome del neonato.

  5. Com’era il mondo quando sono nato?
  6. Realizzate un quaderno utilizzando pagine di giornale o stampe dal web con fatti, dati e informazioni sulla vita quotidiana nel… 2016: quanto costa un giornale, un kg di pane, chi era il Presidente della Repubblica? Quando il bambino sarà cresciuto, sarà simpatico scorrere queste pagine e confrontarle con il mondo… della sua adolescenza. Non dimenticate di lasciare qualche pagina bianca per le prime foto del neonato.

  7. Decorazione per la cameretta.
  8. Esistono specifici adesivi per abbellire la camera del neonato o lo spazio del fasciatoio con immagini belle o divertenti. Se ve la sentite (e se i genitori sono d’accordo) potete proporvi di dipingere a mano una zona della cameretta con un panorama o con immagini adatte ai bambini. Vi serviranno colori atossici, sagome da disegnare e… il tempo per dipingere e pulire tutto!

  9. La playlist dei genitori.
  10. Siete davvero amici dei neogenitori? Se li conoscete profondamente, saprete anche quali sono i loro gusti musicali. Potete creare un cd, una playlist (anche su Youtube!) da dedicare al pargolo: mamma e papà l’ascolteranno con piacere e per il neonato diventeranno musiche familiari. Oltre a educarlo alla musica, è un regalo che gli (o le) farà conoscere un aspetto del carattere e dei gusti dei suoi genitori.

  11. Una valigia formato mignon.
  12. Ormai il mercato realizza quasi tutto in formato baby: invece di optare per la classica borsa-cambio, regalate al neonato un trolley da bambini. Certo, lo userà quando saprà camminare, o forse quando comincerà la scuola materna. Nell’immediato, comunque, vi distinguerete dal resto della massa.

trolley_babyfoto_quaderno_diario_gravidanzamusica_pentagrammaalbero
<
>

Toscana, 34 anni, giornalista da più di 10, sono mamma di Giovanna e Damiano. Su PassioneMamma.it trovate il diario settimanale della mia seconda gravidanza e tanti articoli che nascono dalla vita di tutti i giorni di una "bis-mamma". Email: a.fedeli@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *