foto_lettere

7 consigli da seguire quando si sceglie il nome del bambino

È la prima vera decisione per il vostro bambino o bambina. Quella che condizionerà tutta la sua vita, o forse meglio dire che lo accompagnerà per tutta l’esistenza. Stiamo parlando della scelta del nome che, in alcuni casi, si rivela una vera e propria decisione ardua. Prima di far sapere ad amici e parenti come chiamerete il vostro piccolino, meglio utilizzare delle precauzioni, affinché la vostra scelta non si riveli un grosso e fatale errore.

1. Pensa ai dettagli
Quando si sta per scegliere un nome, bisogna tenere conto anche del cognome e se il suono insieme vi convince. Non solo, bisogna pensare anche ad eventuali soprannomi che quel nome potrebbe scatenare in futuro, quasi sicuramente tra i banchi di scuola, o a come verrà abbreviato. Non dimenticate poi di pensare in che modo potrebbe “abbinarsi” con i nomi degli altri figli, nel caso in cui abbiate già qualche bambino.

2. Pronuncia il nome ad alta voce
Prima di arrivare alla scelta finale, pronuncia quei nomi che ti piacciono e vedi come ti suonano e se quel suono è di tuo gradimento. Pensa soprattutto a quando lo chiamerai al parco o in pubblico e constata se quel suono veramente ti convince.

3. Trova un accordo con il partner
Molto spesso si litiga con il compagno su quale nome dare al figlio. Invece di far vincere l’uno o l’altro, è preferibile essere d’accordo, in modo da non avere rimpianti in futuro. Ci sarà un nome che piace ad entrambi, no?

4. Non trascurare lo spelling
Non dimenticare che nei primi anni di vita, tuo figlio sarà solo un bambino che dovrà imparare a scrivere il proprio nome. Cerca quindi un nome facile da imparare, scrivere e leggere, che non sia un ostacolo nei primi anni di formazione del bambino.

5. Scegli un nome per la vita
Quando si sceglie un nome, meglio non dare troppa importanza alle mode del momento. Quello che è “in” oggi, tra vent’anni apparirà obsoleto e vecchio. Scegli un nome evergreen, adatto da sempre e per sempre.

6. Pensa al curriculum
Un giorno il tuo bambino diventerà grande e avrà un cv come tutti, per questo pensa a come quel nome – che magari hai scelto troppo stravagante – apparirà sul curriculum.

7. Mantieni segreto il nome
Negli ultimi tempi c’è l’abitudine di far sapere con largo anticipo quale sarà il nome del bambino in arrivo. Questo porta spesso le mamme ad essere criticate e giudicate, in un momento di certo non facile come la gravidanza. Quando hai scelto il nome, non dirlo a nessuno fino al momento del parto: sarà un modo per vivere con maggiore serenità la dolce attesa.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *