foto_abito_sposa

Sposarsi in gravidanza? 4 motivi per non farlo e 1 consiglio

Un tempo non era quasi pensabile: vedere una sposa con il pancione! Oggi invece è sempre più frequente… ma noi ve lo sconsigliamo ugualmente. Leggete perché.

1. La nausea. Una sposina ha lo stomaco chiuso già in condizioni “normali”: figuriamoci una donna in gravidanza! Anche se i 9 mesi stanno scorrendo in modo idilliaco, non potete prevedere come vi sentirete a livello oggettivo proprio il giorno del vostro matrimonio.

2. Il corpetto mozzafiato. Non neghiamo che gli abiti per spose incinte siano affascinanti, ma bisogna anche dire che, per forza di cose, hanno tagli morbidi per non costringere le rotondità della futura mamma. Quei meravigliosi corpetti che si stringono in vita con dei nastri di raso o che si abbottonano con una lunga fila di bottoncini di stoffa… ve li potete scordare!

3.Hai avuto la toxoplasmosi o no? Pensi di brindare? Ovviamente la festa è vostra e il catering lo sceglierete con cura, ma… con tutta probabilità, se non avete avuto la toxoplasmosi, sarete costrette a rinunciare a più di una portata. Volete stare a stecchetta proprio il giorno del vostro matrimonio?
Per non parlare dei brindisi: si sa, in gravidanza l’alcool è bandito! Volete davvero pasteggiare e festeggiare tutto il giorno ad acqua minerale naturale?

4. E se il parto dovesse essere prematuro? Le spose mollate sull’altare spezzano il cuore, ma dover annullare tutto (quando le caparre sono già state pagate, gli inviti sono già stati spediti, i grandi acquisti per l’occasione sono già stati fatti…) perché sono partite le contrazioni sarebbe davvero penoso. Per voi, per i familiari e per gli amici. Difficilmente, nel caso succedesse qualcosa del genere, avreste voglia di organizzare un altro “Big day”.

Ecco il nostro vero consiglio: se siete in gravidanza e avete il desiderio di sposarvi in grande stile potreste prendere in considerazione l’idea, eventualmente, di rimandare il tutto di qualche mese. L’ideale sarebbe posticipare le nozze a 8-9 mesi dopo il parto: vostro figlio sarà svezzato e non ancora così mobile da camminare o gironzolare dappertutto. Voi avrete recuperato probabilmente la vostra forma migliore e avrete modo di godere pienamente della bella festa. Tanti auguri!

corpetto_abito_sposafedi_matrimoniotaglio_tortamatrimonio comune
<
>

Toscana, 34 anni, giornalista da più di 10, sono mamma di Giovanna e Damiano. Su PassioneMamma.it trovate il diario settimanale della mia seconda gravidanza e tanti articoli che nascono dalla vita di tutti i giorni di una "bis-mamma". Email: a.fedeli@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *