foto_neonata_herpes_labiale

“Mia figlia neonata ha rischiato di morire per un bacio”: la denuncia shock di una mamma

Dopo aver vissuto una drammatica esperienza, una mamma inglese, Claire Henderson, ha deciso di mettere in guardia tutte le altre mamme su Facebook. Un racconto toccante quello della donna, che ha subito fatto il giro del mondo ed è stato ben compreso da tutti i genitori i quali, perennemente, combattono con persone che vogliono a tutti i costi baciare i neonati.

“Non fate baciare i vostri figli agli estranei” ha sottolineato Claire che, a causa degli invadenza di parenti e conoscenti, ha rischiato di perdere la figlia.

La neonata è stata cinque giorni in ospedale per un herpes labiale, che si è manifestato con delle orribili vesciche che hanno rischiato di crearle problemi al fegato e al cervello.

La causa? Il bacio di un’estranea, che ha portato la piccola ad avere problemi per circa una settimana, tanto da richiedere l’intervento di medici competenti.

“Convidividete questo messaggio. I bambini sotto i tre mesi non hanno le difese necessarie per combattere l’herpes labiale, per cui anche un singolo bacio può essere fatale” ha scritto sui social network Claire Henderson, che ha voluto così far passare un messaggio chiaro e forte a tutte le altre mamme, ma più in generale all’opinione pubblica che molto spesso sottovaluta questi casi.

“Non permettete a nessuno di baciare i vostri neonati sulla bocca, anche se non sembra che abbiano l’herpes labiale: l’85% della popolazione è portatrice del virus. E se qualcuno ha avuto da poco l’herpes labiale chiedetegli di stare lontano almeno finché non sia passato del tutto” ha spiegato la mamma inglese.

In realtà, non avvicinarsi ad un neonato quando si sta poco bene è una delle regole da rispettare prima di far visita ad un bambino appena nato, ma sono in molti a non far caso a questa norma, che però è di fondamentale importanza. In più, è del tutto sbagliato baciare i bambini piccoli e, non a caso, lo scorso anno una bambina, sempre in Inghilterra, è morta a causa di un bacio.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *