foto_idromassaggio gravidanza

In gravidanza si può fare l’idromassaggio?

I nove mesi di gravidanza sono costellati, oltre che da paure legittime e sacrosante, anche da vere e proprie leggende metropolitane che andrebbero assolutamente sfatate. Per esempio? Che una donna incinta non possa coccolarsi con un rilassante bagno idromassaggio. In presenza di una gravidanza normale e seguendo poche ma precise regole, l’idromassaggio si può fare (come anche altri trattamenti estetici), eccome! Una dolce coccola di relax non potrà che fare bene alla futura mamma. Ovviamente con tutte le precauzioni del caso.

Prima cosa sarà bene chiedere consiglio al proprio ginecologo che solitamente sconsiglia l’idromassaggio nei primi tre mesi di gravidanza, dopodiché, salvo situazioni ‘a rischio’, non avrà alcun problema a dare il suo ok.

Uno dei benefici per la donna incinta è certamente al gonfiore di gambe e piedi (cause, rimedi ed esercizi) dovuto a difficoltà nella circolazione del sangue. Per questo sarà bene indirizzare il getto dell’idromassaggio sotto la pianta dei piedi proprio per alleviare il senso di gonfiore e sentirsi tonificate.

Evitare, invece, di dirigere la bocchetta del getto dell’idromassaggio verso il ventre, mentre possiamo indirizzarlo a livello lombare per alleviare i dolori alla schiena.

Per ovvie ragioni la temperatura dell’acqua non dev’essere troppo diversa da quella del corpo (non oltre i 33°) e non bisogna restare nella vasca per più di 20 minuti. Infine, la pressione del getto d’acqua non dev’essere eccessiva per non rischiare la rottura dei vasi capillari: dal bocchettone deve uscire un soffio leggero e non un getto deciso.

E ora…buon relax!

Giornalista per caso e mamma per scelta, da oltre dieci anni mi diletto con la scrittura collaborando con quotidiani della provincia di Latina, emittenti tv e siti web. Poi, nel 2012, lo 'scoop' della mia vita, mio figlio Francesco, oramai la mia principale fonte d'ispirazione. Email: r.recchia@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *