foto_gravidanza_denti

Bambini e carie: come prevenire durante la gravidanza

Durante la gravidanza è importante tenere sotto controllo l’igiene orale. Non solo perché fa bene a noi stesse, ma perché è fondamentale per la salute del futuro nascituro. Il pericolo carie è sempre in agguato e bisogna prevenire in modo efficace, ma soprattutto quotidianamente e con perseveranza. Ma qual è la connessione tra mamma e feto in fatto di igiene orale?

A quanto pare – stando alle ultime ricerche scientifiche -se una futura mamma in gravidanza è attenta all’igiene orale e si alimenta in modo sano, con pochi zuccheri, il futuro nascituro correrà meno rischi di sviluppare le carie.

Se la donna in dolce attesa non ha cura dei propri denti e dell’alimentazione, non solo corre il rischio di diabete gestazionale, ma anche quello di trasmettere lo Streptococcus mutans, ovvero il batterio responsabile delle carie, dalla madre al bambino. In questo modo il piccolo potrà essere più portato a sviluppare le carie già con i dentini da latte.

Quindi, le regole per prevenire le carie e non danneggiare i bambini è quello di prendersene cura fin dalla gravidanza seguendo poche e semplici regole. Del resto, una negligenza dell’igiene orale durante la gravidanza era già stata associata ad alcune patologie quali un ritardo della crescita del feto, l’aborto spontaneo e la preeclampsia.

Oltre a curare direttamente la propria igiene orale sarebbe bene effettuare anche durante i nove mesi un controllo da uno specialista, per accertarsi che sia tutto alla normalità.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *