foto_girello_verde

Sì o no all’uso del girello?

Non è tra gli oggetti più gettonati nelle liste nascita né tra i regali di amici e parenti, ma lo conoscerete sicuramente: il girello è una specie di sedia, fornito di una mutandina sulla quale si appoggia il bambino, installata su un telaio con quattro ruote.

In sostanza è un oggetto che permette al bebè di muoversi, grazie alle ruote, usando le sue gambine, anche quando ancora non sa camminare, senza dover essere sostenuto da un adulto. Diciamo che in linea generale il suo impiego non è consigliato da esperti e pediatri, in quando porta il bambino – viene usato intorno ai 9-10 mesi e comunque finché il bebè non abbia imparato a camminare in autonomia – ad effettuare dei falsi movimenti, facendogli credere di saper fare qualcosa, come camminare e avanzare con le gambe, che in realtà non è ancora pronto a fare.

L’uso prolungato del girello non consentirebbe lo sviluppo armonico della muscolatura destinata a sostenere il bambino nell’atto del camminare. Inoltre, abituato ad un falso movimento, il piccolo potrebbe avere la tentazione di camminare in punta di piedi e non imparerebbe a “cadere bene”, mettendo le mani avanti, nei suoi spostamenti.

Se volete contribuire a far raggiungere a vostro figlio la posizione eretta o il camminare, sarebbe preferibile l’uso di un “carrettino primi passi”, fornito anch’esso di quattro ruote, ma soprattutto di un’asta alla quale il bambino capisce di doversi appendere e sostenere con le braccia.

Come tanti altri oggetti, però, neanche il girello è da demonizzare tout court. Non ci sentiamo di consigliarvi di acquistarlo, ma se ve lo regalano o ne avete uno di recupero, potete prendere in considerazione l’idea di utilizzarlo per brevi periodi durante la giornata: mezzora la mattina e mezzora il pomeriggio, al massimo, saranno una fonte di divertimento assicurato per vostro figlio, che sarà incuriosito dal potersi spostare in autonomia nelle varie stanze della casa. E magari vi darà una breve pausa di tempo per riposarvi un po’ o per fare qualche faccenda domestica.

girello_rossogirello_vintagegirello_violagirello_blu
<
>

Toscana, 34 anni, giornalista da più di 10, sono mamma di Giovanna e Damiano. Su PassioneMamma.it trovate il diario settimanale della mia seconda gravidanza e tanti articoli che nascono dalla vita di tutti i giorni di una "bis-mamma". Email: a.fedeli@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *