foto_alcol_uomo
Papà e alcol: danneggiamenti per il feto

I figli si fanno in due, com’è naturalmente noto. Per questo, quando si cerca una gravidanza la massima attenzione deve essere pretesa da entrambe le parti. Non solo le future mamme devono essere vigili sulle proprie abitudini di vita, ma anche i futuri papà. Il motivo? Semplice, potrebbero esserci delle ripercussioni sul feto e di conseguenza sul futuro nascituro.

Secondo uno studio dell’Ibcn-Cnr di Roma, e pubblicato sulla rivista Addiction Biology, chi vuole un figlio deve rinunciare all’alcol. Una regola che se prima riguardava solo ed esclusivamente le madri (l’ultima ricerca è stata pubblicata proprio qualche settimana fa), interessa ora anche gli uomini.

In particolare, sembra che l’alcol sia in grado di influenzare lo sviluppo dei piccoli e il corretto funzionamento delle cellule del sistema nervoso centrale. Inoltre, c’è il rischio che il bambino, una volta diventato adulto, possa essere maggiormente vittima delle sostanze alcoliche. Dunque, l’alcol influenza il Dna tramite mutazioni o meccanismi epigenetici. Come non ci è ancora dato saperlo e pertanto i ricercatori proseguiranno con nuovi studi.

Per ora quel che è certo è che l’alcol fa male ed è bene eliminarlo dalla propria quotidianità, soprattutto se si è in cerca di un figlio.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *