foto_bambina
Bambini e alimentazione: mai troppo zucchero

La corretta educazione alimentare inizia da piccoli. Non tutti però lo sanno e, secondo le ultime ricerche, il 90% dei bambini italiani dai 6 mesi ai 3 anni assume troppo zucchero. Questo uso smodato di saccarosio può portare a dei seri problemi con la crescita del bambino: parliamo ovviamente di conseguenza quali l’obesità, il diabete e le carie. Cosa fare quindi per migliorare la dieta dei nostri figli?

Innanzitutto bisogna sapere che lo zucchero è già presente in alcuni, fondamentali, cibi e dunque bisogna essere accorti a non esagerarne con l’utilizzo. In particolare, l’aumento di zucchero avviene, inconsapevolmente, nel momento della merenda, pasto importante per i bambini, dove si cede facilmente ai prodotti confezionati, alle merendine e alle bibite gassate.

Il primo passo importante è sicuramente riconoscere il male di questi alimenti e sostituirli con qualcosa di più genuino, e anche migliore dal punto di vista del sapore. Va sicuramente privilegiato lo yogurt, che è povero di grassi e zuccheri: i bambini potranno scegliere tra i tanti e diversi gusti che questo tipo di mercato offre! Per quanto riguarda invece le bevande, meglio scegliere succhi fatti in casa, oppure il latte, da proporre rigorosamente senza zucchero! Altre alternative sono i dolci fatti in casa: più genuini e salutari, nonché un momento di gioco e svago con il proprio bambino.

Inoltre, bisogna prestare sempre attenzione all’etichetta degli alimenti che usiamo, molto spesso contengono più zucchero di quello che pensiamo. Questa abitudine è utile averla fin dal periodo dello svezzamento, prestando quindi massima oculatezza per gli omogeneizzati che acquistiamo.

Questi piccoli e utili accorgimenti faranno in modo che l’assunzione di zuccherò nel bambino diminuisca del 40%: del resto, è meglio prevenire che curare!

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *