foto_alimenti_calcio
Bambini: 10 cibi che contengono il calcio

Quante volte da bambini abbiamo sentito dire: “bevi il latte che contiene calcio” ed oggi ripetiamo la stessa frase ai nostri figli, consapevoli dell’importanza di dare un’apporto vitaminico adeguato alla crescita dei nostri bambini? Infatti il 90% delle nostre ossa e dei nostri denti hanno bisogno di immagazzinare durante l’infanzia e l’adolescenza alimenti che contengono proprio il calcio per permettere di crescere sani e forti.

Il fabbisogno di calcio varia a seconda dell’età, 800 mg al giorno fra gli 1 a 6 anni, 1000 mg quotidiani dai 7 ai 10 anni ed in fine 1200 mg al dì fra gli 11 e i 18 anni.

La vitamina D è fondamentale per promuovere un corretto assorbimento intestinale del calcio, questa deriva sia da un’apporto alimentare che dalla luce solare e a differenza di altre vitamine se si è esposti al sole il nostro corpo riesce a riprodurla da sola, altrimenti esistono delle gocce di facile somministrazione anche per i neonati.

Per tornare agli alimenti che se mangiati permettono di assumere il calcio, ecco una lista di cibi che se assunti regolarmente ne arrecano un quantitativo adeguato:

  1. latte: è la fonte primaria di calcio che ovviamente deve esser consumata soprattutto da bambini;
  2. formaggi: derivano dal latte stesso ma sono ricchi di calcio, non bisogna abusarne per evitare l’insorgere poi del colesterolo, ma nelle pappe dei bambini è sempre un bene aggiungere un bel cucchiaio di grana;
  3. yogurt: è l’alternativa per eccellenza a chi non ama il latte, offrendo infatti lo stesso apporto nutritivo
  4. cavoli, cime di rapa e broccoli: mangiare questi ortaggi non solo arreca dapprima un apporto nutritivo di vitamina A e C, ma sono anche ottimi alleati per una dieta a base di calci;.
  5. fichi e arance: sono frutti ricchi di potassio, magnesio, fibre, vitamina c oltre che ovviamente di calcio.
  6. sardine e salmone: le prime, in una confezione presentano 351 milligrammi di calcio, mentre mezza scatoletta di salmone può arrivare a contenerne 232 milligrammi e provvedere al 44% del fabbisogno giornaliero di questo minerale;
  7. fagioli bianchi: oltre ad offrire proteine, potassio e ferro, questi legumi presentano in mezza tazza 63 milligrammi di calcio;
  8. tofu: è conosciuto sopratutto fra i vegetariani per le proteine contenenti proprio in questi cubetti che in realtà contengono 434 milligrammi di calcio:
  9. mandorle: non solo contengono i noti “grassi buoni” che aiutano ad abbassare il livello di colesterolo, ma circa 23 mandorle contengono 45 milligrammi di calcio;
  10. acqua: è la bevanda dissetante più ricca di calcio, bere 2 litri al giorno ne offrirà il giusto apporto.

Sono laureata in Arti e scienze dello spettacolo Teatrale dell'Università "La Sapienza". Mi occupo di teatro recitando in diverse compagnie, e da quando sono madre amo raccontare ciò che vivo con il mio bimbo studiando scrupolosamente e "rubando" i racconti delle mie amiche madri per poi trascriverne il contenuto. Approdo al Blog con la voglia di creare confronti fra genitrici proprio come si farebbe su di una panchina di un parco. Email: c.spedaliere@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *