foto_Prima_Comunione

7 idee-regalo per la Comunione

    Tempo di Prime Comunioni e Cresime un po’ in tutta Italia. Se avete un figlio o un nipote protagonista di una festa di questo tipo, Passione Mamma vi guida su alcune idee-regalo utili e belle.

    1. La tradizione: il regalo di oreficeria.
    2. Se non volete spendere troppo tempo nella caccia al regalo perfetto, un braccialetto con incisa la data della cerimonia in oggetto, in oro o in acciaio per esempio, sarà sempre un oggetto gradito. Magari non subito, visto che a 10 anni non si ha interesse per gli oggetti di oreficeria, ma con gli anni vostro figlio o vostro nipote apprezzeranno di avere una piccola riserva di gioiellini. Questo tipo di oggetto si presta forse meglio per le ragazzine: con loro ci si può sbizzarrire anche con oggetti artigianali, con le pietre dure o meno legati alla tradizione.

    3. La cultura: libri e musica.
    4. Sono oggetti che non passeranno mai di moda, al contrario di molta oggettistica tecnologica per esempio, e che si dimostreranno sempre utili nella crescita mentale e spirituale di vostro figlio, nipote o conoscente. Potete farvi consigliare dal libraio per qualche titolo adatto all’età del ragazzo o della ragazza in questione, tra tradizione e autori del momento, oppure optare per dei manuali legati alle passioni del bambino: è un amante della scienza, delle arti marziali, di auto o motori? In libreria troverete di tutto.
      In relazione alla musica, ci sentiamo di consigliarvi un buon impianto stereo – ce ne sono da tutti i prezzi – al posto di un lettore mp3 da utilizzare con le cuffie: in fondo, Comunione e Cresima sono occasioni che si vivono a livello “comunitario” e non singolarmente, così come magari la musica da uno stereo si può ascoltare in gruppo, oltre che da soli.

    5. E’ finita un’epoca: rinnoviamo la cameretta!
    6. La Prima Comunione o la Cresima sono occasioni fondamentali per il cammino religioso di ognuno di noi, ma segnano anche un momento di passaggio per chi li vive e per le loro famiglie. Quello che era solo un bambino, si appresta a diventare un ragazzo e un adolescente: se siete parenti abbastanza stretti, potete proporre ai genitori di contribuire a rinnovare l’arredamento di quella che era una cameretta infantile e renderla adatta ad un ragazzo che si prepara alla scuola media o alla scuola superiore. Questo tipo di regalo può anche essere diviso tra più persone o famiglie.

    7. La vita all’aria aperta, tra bicicletta, pattini e molto altro.
    8. Molti bambini e bambine vivono una vita sedentaria, ma sotto sotto tutti desiderano fare belle esperienze all’aria aperta e spegnere pc e tablet. Assecondate questo naturale desiderio prendendo in considerazione l’idea di regalare una bicicletta nuova a vostro figlio o vostro nipote. Se è stata rinnovata di recente, si può optare per i pattini (caschetto e ginocchiere compresi) oppure… per una tendina per il campeggio estivo. Potreste contribuire a far nascere una passione per la vita all’aria aperta precedentemente inespressa!

    9. Alla scoperta del mondo…
    10. Per invogliare il bambino o il ragazzo a conoscere il mondo che lo circonda, potete regalargli un trolley tutto suo oppure, addirittura, un viaggio. Non è necessario che sia il giro del mondo: può essere un campo estivo con una associazione, la visita – anche in giornata – ad un luogo simbolico per lui o per voi, una camminata in montagna con pernotto in rifugio…

    11. Guardare avanti: un oggetto di design o una piccola opera d’arte.
    12. Magari non li apprezzerà subito, ma una bella lampada di marca o una tela di un artista emergente possono rappresentare un regalo fuori dal comune che non rischia di passare inosservato e che, al contrario, guarda alla crescita del festeggiato. Pensateci!

    13. Tecnologia…
    14. Una cerimonia come la Prima Comunione o la Cresima probabilmente meritano qualcosa di più di un cellulare o di un tablet, oggetto di moda e passeggero, ma se proprio non potete fare a meno di pensare ad un regalo che preveda la tecnologia, optate per qualcosa di benefico. Esistono siti dove è possibile comprare e “piantare” alberi in giro per il mondo: a quel certo numero di alberi potete dare il nome del vostro festeggiato. In alternativa, effettuate una donazione online a nome di vostro figlio, nipote o conoscente ad una associazione impegnata nei settori che vi stanno più a cuore, dalla disabilità al contrasto alla mafia.

    Toscana, 34 anni, giornalista da più di 10, sono mamma di Giovanna e Damiano. Su PassioneMamma.it trovate il diario settimanale della mia seconda gravidanza e tanti articoli che nascono dalla vita di tutti i giorni di una "bis-mamma". Email: a.fedeli@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *