foto_ragazza_truccata
Trucco in gravidanza: quali prodotti scegliere

La pelle del viso di una donna in gravidanza subisce dei cambiamenti: è più sensibile, vengono macchie sul viso, il colorito è opaco e spento. Un trucco può migliorare l’aspetto, ma bisogna far attenzione a scegliere i prodotti giusti secondo il tipo di epidermide. Quali trucchi scegliere in gravidanza? E’ meglio evitare i trucchi con sostanze chimiche perché potrebbero far male sia alla futura mamma che al bambino. Meglio scegliere quelli biologici o facenti parte della fitocosmesi, in quanto sono prodotti vegetali composti da materie prime naturali e minerali e non sono testati su animali.

Come scegliere e dove comprare i trucchi biologici? Per un’accurata scelta è consigliabile informarsi sul prodotto: la provenienza, la data di durata minima e l’elenco dei componenti INCI (sigla della nomenclatura degli ingredienti). I trucchi si possono trovare in erboristeria, nei negozi biologici oppure online sui siti specializzati.

Quali sono gli ingredienti cosmetici da evitare in gravidanza? La formaldeide contenuta negli smalti (a proposito: cliccate qui se volete sapere se il semi permanente si può usare durante la dolce attesa!), il mercurio e la paraffina nel mascara, oxybenzone nelle creme abbronzanti. Il motivo? Sono cancerogeni. Meno lungo è l’elenco degli ingredienti più naturali e semplici sono i trucchi.

Come scegliere il trucco adatto in gravidanza? Prima di truccarsi è consigliabile fare una pulizia del viso con latte detergente. Poi optare per un trucco secondo lo stile di sempre, cambiando solamente il tipo del prodotto. Se si vuole illuminare il viso, si può utilizzare il blush o il fard e con diverse compattezze e colori, l’effetto finale sarà lucente. Ombretti naturali ad alta pigmentazione con tonalità di colori delicati e intensi daranno risalto ai vostri occhi.

Manuela Mariani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *