foto_donna_mangia
Perché durante la gravidanza alcuni cibi non piacciono più

Gusti che cambiano in gravidanza, in ogni senso, anche per quanto riguarda i cibi. Specie nei primi 3 mesi. Cambia il corpo della donna, la digestione, i “sapori in bocca”, i sensi tutti diventano più sensibili e cose che prima mangiavamo normalmente adesso non sopportiamo più neanche di sentirne l’odore.

Infatti specie l’olfatto e il gusto si alterano. E questo può aumentare il fastidio per certi cibi, oppure al contrario far venire desiderio di cose che non ci piacevano prima. In questo caso parliamo della famose voglie, che colpiscono tutte le donne incinte in momenti anche notturni, legate a cibi o frutti che semmai sono difficili da trovare perché fuori stagione.

Invece gli odori che danno più fastidio di solito sono per tutte: caffè, carne, pesce e tabacco, anche per le donne che prima fumavano. Gli odori più fastidiosi appaiono già subito dopo la fine dell’ultima mestruazione, quando semmai ancora non si sa che si è incinta, e anzi a volte sono il primo segnale che mettono sull’allerta le donne.

Si sopportano meno gli odori e di mangiare alcuni cibi, anche perché inizia a cambiare con la gravidanza il nostro sistema digestivo: c’è la diminuizione dell’acido cloridrico, sostanza che lo stomaco produce naturalmente per facilitare la digestione degli alimenti. Questo causa i famosi bruciori di stomaco delle donne in gravidanza di cui abbiamo già parlato.

Per molte donne il fastidio per certi cibi è legato anche all’avere la sensazione di avere del ferro in bocca: la famosa disgeusia dovuto all’aumento degli ormoni come ci spiegava Claudia qualche giorno fa.

Altri odori o cibi che danno fastidio sono molto spesso i profumi in generale o gli odori dei detersivi, specie quelli che contengono limone. Una buona scusa per non fare le pulizie, se si è in attesa! 😉

Parlando di cibi, ogni donna ha la sua esperienza da raccontare, nei forum si legge di donne che arrivano ad odiare cibi che prima adoravano, per esempio le zucchine o altre verdure dice Viola e anche un’altra mamma in un forum: povere verdure così piene di vitamina e così bistrattate!

Altri cibi invece potrebbe essere una fortuna se per un po’ si evitino, anche per evitare di ingrassare troppo: per esempio a molte donne dà fastidio l’odore della frittura, dell’olio in padella, del pollo fritto, e alcune anche l’odore dei dolci, e questo sicuramente non è un male. Visto le tante calorie che contiene la frittura per esempio e visto che la nostra cucina italiana usa molto la frittura specie in alcune regioni.

La sensibilità verso tutti gli odori in generale, anche verso l’odore della pelle del proprio marito, è questo non è bello 😀 , per fortuna svanisce dopo i primi 3 mesi e tutto rientra nella normalità. E a voi invece cosa dava fastidio quando eravate in attesa?

Ho iniziato a lavorare per le mamme nel 2007, per un programma televisivo e per vari portali, e le donne mamme italiane mi hanno adottato, anche se non sono ancora una mamma come loro, si sono sentite sempre capite e ascoltate da me (così mi dicevano quando facevo la redattrice tv) e questo mi ha riempito d'orgoglio, oltre che farmi imparare tante cose sulle donne in generale. Scrivere di mamme è una cosa che mi ha messo in contatto con il lato più delicato, ma anche forte della femmine mamme italiane. Email: e.citro@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *