foto_coppia_neonato
Come affrontare l’ansia da neo-genitori

L’arrivo di un figlio rappresenta una delle esperienze più importanti nella vita di una donna e del suo partner che determina notevoli cambiamenti. Le settimane che seguono alla nascita del bambino, non a caso, costituiscono per i neo-genitori un periodo estremamente delicato e ricco di emozioni talvolta anche contrastanti.

E’ forte, spesso, il loro senso di smarrimento tanto che giungono a sperimentare alti livelli di ansia oltre ad uno stato di disagio e sofferenza, determinato dall’inevitabile ristrutturazione che implica la ricerca di nuovi equilibri sul piano individuale, di coppia e sociale. La stanchezza dovuta molto spesso al cambio dei ritmi, il pianto continuo e inconsolabile, le difficoltà legate al sonno possono generare nei neo-genitorivissuti di ansia e senso di inadeguatezza talvolta paralizzanti.

E’ per questo che appare utile accostarsi alla gravidanza e al parto con gli strumenti e le conoscenze adeguate, prendendo parte a percorsi appositamente organizzati e in particolare, nel periodo successivo al parto, a gruppi dedicati al contatto, alla carezza e al massaggio infantile che guidino e sostengano la coppia alla scoperta di un nuovo ruolo: essere genitori.

Per i neo-genitorie il piccolo, il massaggio infantile non è una tecnica né una terapia ma un mezzo privilegiato per conoscersi e comunicare nonché un modo piacevole e rilassante di stare insieme. Presente nelle culture di molti paesi orientali, il massaggio rappresenta un’esperienza di profondo contatto affettivo in grado di nutrire e sostenere nell’arte di essere genitori. Aiuta, dunque, a migliorare la comprensione del proprio bambino sostenendo nella lettura e nel rispetto dei suoi segnali. Favorisce infatti un incremento dell’autostima, un miglioramento delle abilità genitoriali e della qualità del tempo. Rappresenta inoltre uno spazio di condivisione per i neo-genitori, utile per riflettere insieme sulle modalità per prendersi cura del proprio bambino e sulla ricerca dei nuovi equilibri familiari e di coppia.

Il mio particolare interesse alla prima infanzia nonché la mia dedizione al sostegno e supporto della famiglia e in particolare della coppia genitoriale mi ha spinta a conseguire la laurea in Psicologia e il diploma AIMI divenendo Insegnante di Massaggio Infantile, un'esperienza di profondo contatto affettivo tra neo genitori e neonati tra 0 e 12 mesi. Email: a.antogiovanni@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *