foto_bambini

Nascita: il periodo determina il carattere del bambino

Cosa determina il carattere del bambino?

Il carattere di ogni bambino è diverso e unico: ma da cosa è determinato? C’è chi dice dal dna e quindi da mamma, papà e i diversi familiari, chi invece dall’oroscopo, mentre un’ultima ricerca sostiene che il carattere del piccolo possa derivare dal periodo in cui nasce. In che senso? A quanto pare la personalità di ciascun bambino, e quello dell’adulto che poi diverrà, dipende anche dalla stagione in cui è nato. Vediamo in che modo.

Il periodo di nascita influenza il carattere

A sostenerlo è uno studio condotto dagli esperti della Semmelweis University di Budapest e presentato nei giorni scorsi a Berlino, durante il congresso dell’Associazione europea di Neurofarmacologia. I ricercatori hanno analizzato il temperamento di quattrocento persone, uomini e donne, di ogni età, mettendolo in relazione alla stagione di nascita.

Leggi anche: Lo stress in gravidanza influenza il carattere del bambino in negativo

foto_gravidanza_inverno

Lo studio

Dallo studio è emerso che ci sono delle differenze in base al periodo di nascita. Chi nasce in inverno è più tranquillo, ma più facilmente soggetto alla depressione. Chi nasce in primavera invece tende ad essere ottimista. Chi viene dato alla luce in estate ha continui cambiamenti d’umore, mentre chi arriva in autunno sarà un bambino equilibrato nonché meno colpito da ansia e depressione.

foto_rimanere_incinta

Dunque i periodi “positivi” sono le famose mezze stagioni, cioè la primavera e l’autunno. Eppure, pare che non solo la stagione, ma anche il giorno di nascita influenzi non poco il carattere del nascituro.

foto_estate_gravidanza

Le conclusioni degli esperti

Ma come è possibile tutto ciò? Secondo gli esperti la stagione in cui si viene al mondo con le sue caratteristiche di temperatura e di luce influenza la produzione nel dei neonati cervello di alcune sostanze, i neurotrasmettitori monoaminic come dopamina e serotonina, che contribuiscono quindi a formare la personalità ed il carattere. Il momento dell’anno in cui si viene al mondo, quindi, aumenta o diminuisce anche la possibilità di sviluppare, una volta diventati adulti, disturbi nell’umore.

Leggi anche: Mamma o papà? Ecco da chi eredita il carattere il bambino

foto_incinta

Il mese di nascita influenza il nostro umore e il nostro temperamento, ma non solo: la stagione può anche aumentare la possibilità di soffrire di alcuni disturbi psicologici man mano che si cresce

hanno spiegato in conclusione gli esperti.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *