Bisogna indossare la cintura di sicurezza in gravidanza?


La gravidanza è un momento di grande gioia per ogni donna che porta in grembo il proprio bambino, ma anche un momento particolare in cui stare attente e prestare la massima attenzione, soprattutto per quanto riguarda i mezzi di trasporto. L’automobile non è tra i mezzi più indicati e si consiglia di non guidarla personalmente se si è incinta, ma anche in versione passeggero ci sorge una domanda molto importante: bisogna indossare la cintura di sicurezza in gravidanza? E’ luogo comune che questo accessorio sia fastidioso e di intralcio con il pancione: ma è davvero così?

L’abbiamo chiesto al professor professore Guerriero Felice, Dirigente Responsabile U.O.C. Ginecologia e Ostetricia P.O. San Rocco di Sessa Aurunca. L’esperto ci ha fatto sapere che la cintura di sicurezza in gravidanza va assolutamente usata per non andare incontro a spiacevoli situazioni.

La cintura dell’automobile non va ad incidere sull’addome nelle parti critiche che coinvolgono la gravidanza e quindi può essere utilizzata tranquillamente. Al contrario, non indossarla potrebbe diventare davvero molto pericoloso.

A tal proposito, il professore richiama alla mente l’episodio di una donna incinta che all’ottavo mese di gravidanza ha avuto un’incidente automobilistico e, non avendo indossato questo prezioso accessorio di sicurezza, ha avuto un trauma cranico al feto che purtroppo non è riuscito a salvarsi.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *