Festa dei Nonni: tutto quello che c’è da sapere sull’appuntamento del 2 ottobre

Dal 2005 anche in Italia è stata istituita la Festa dei nonni. Nel 1978 è stata celebrata dapprima negli Stati Uniti e poi in Inghilterra, in Canada ed in Francia, dove però i nonni sono festeggiati separatamente in due giornate differenti. Una festa per ricordare a dare rilevanza al ruolo dei nonni all’interno delle famiglie e nel mondo intero.

Fulcro di saggezza popolare, di esperienze vissute e riserva naturale di amore per i loro nipotini i nonni sono spesso i vice-genitori in una società ove i due coniugi si ritrovano, spesso, entrambi immersi nel lavoro full time.

La data scelta è quella nella quale la Chiesa Cattolica ricorda gli Angeli Custodi e se ci fermiamo a riflettere ogni nonno lo è per i suoi nipotini sia quando è in vita e poi anche quando non lo è più. In molti casi la figura del nonno o della nonna continua a vivere nei ricordi dei più piccoli. Per tanti rappresentano un esempio da seguire, altri li ricordano per i loro insegnamenti e per i racconti di un passato lontano, altri ancora per tutto l’amore che sono stati capaci di donargli.

Una giornata, dunque, per esprimere il nostro grazie, per donare un abbraccio particolare o un pensierino ai nostri nonni o ai nostri genitori da parte dei nipotini. Una festa che pertanto diventa un occasione per realizzare con i più piccoli una coccarda, una poesia o un disegno per “i nonni migliori del mondo”.

In alcune scuole si organizzano addirittura giornate a tema con nonni e nipoti dove ci si diverte a confrontare i giochi del passato (la campana, nascondino, mosca cieca, gioco del fazzoletto) con quelli più moderni (tablet, videogiochi, simulatori). Due mondi così diversi ma che magicamente si incontrano nella relazione nonno-nipote trasformandola in qualcosa di indimenticabile che ci accompagna per il resto della nostra vita.

Da una quindicina d'anni animatrice, da una decina scarsa psicologa, da cinque educatrice in un nido, da un paio anche psicoterapeuta...ma soprattutto da qualche mese mamma! Non vi é occupazione più full time ed impegnativa di quest'ultima. un dono immenso, un amore senza limiti ma anche un ruolo pieno di responsabilità da svolgere con dedizione e pazienza infinita. Email: g.odorino@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *