figlia femmina

11 motivi per cui è bello essere la mamma di una femmina

Essere mamma è la gioia più grande della vita e i figli sono sempre un dono del cielo, che siano maschi o femmine.

Ma dopo aver visto i 10 motivi per cui è bello essere la mamma di un maschio, per questioni di par condicio, passiamo ora al gentil sesso e vediamo quali sono i tratti più belli dell’essere la mamma di una femminuccia.

1- Lo shopping insieme!

Il primo motivo sembrerà banale e convenzionale, ma ammettiamolo: quale può essere uno dei motivi migliori se non lo shopping insieme? Mamma e figlia in giro per negozi, consigliandosi a vicenda quale look preferire e come truccarsi. Insomma, un momento da condividere insieme, mentre tuo marito e tuo figlio staranno ancora pensando a quale scusa inventare per non accompagnarvi.

2- Le donne sono avanti!

Secondo le statistiche, i maschietti sono più pigri già da piccoli. Camminano più tardi, iniziano a parlare più tardi e così via. Non significa che siano meno intelligenti, ma solo che noi donne siamo più precoci. E, di solito, restiamo così anche da adulte!

3- Sarà l’unica donna che potrà fare gli occhi dolci al tuo uomo

Fin da bambina avrà un potere magico: convincere, con uno sguardo, suo padre a fare qualsiasi cosa! Con te, invece, non c’è verso. Puoi chiedergli le cose 20 volte, ma niente! Beh, sappi che potrai sempre allearti con lei e usare questa sua “dote” per fare tutte le richieste che, fatte da te, non sortirebbero lo stesso effetto.

4- I giochi più “tranquilli”

Ovviamente, ci sono delle eccezioni, ma, in linea generale, le femminucce amano fare giochi più tranquilli. La tua casa sarà il regno delle bambole, dei trucchi, delle collanine, dei braccialetti, e così via. Probabilmente dovrai prestarti spesso a fare da “cavia” per rossetto, smalto e trucchi vari, ma il bello è anche questo.

giochi tranquilli

5- Il tuo armadio non sarà mai vuoto

Quando tua figlia sarà grande, avrai sempre chi ti presterà borse, vestiti, bracciali, collane. Condividerete e vi scambierete il guardaroba e tu non resterai mai senza “quell’accessorio lì”!

6- Capirai esattamente cosa prova

Se fosse per te, le eviteresti ogni sofferenza, ma sappi che anche tua figlia sperimenterà cosa significa essere delusa da un amore sbagliato, da un’amicizia, da un compagno maligno, da un collega arrivista…e così via! Tutte queste delusioni serviranno a farla crescere e tu sarai sempre lì al suo fianco per farla sfogare e farle capire che ci sei passata anche tu e che la capisci. Attenta, però, a non sminuire i suoi problemi, altrimenti non si sentirà capita e le passerà la voglia di confidarsi con te. E tranquilla, se ti senti impotente dinanzi alle sue lacrime, sappi che è normale. Non dovrai fare altro che starle accanto.

7- “Non dirlo a papà!”

Ecco, questa sarà una frase che le sentirai ripetere spesso e che ti metterà in crisi. Da un lato avrai lei, che ti guarda con gli occhi dolci e ti chiede di non tradirla raccontando di quel ragazzo con cui l’hai vista in motorino o chissà di quale altro segreto. E dall’altro lato avrai lui, la tua dolce metà, a cui hai giurato di non nascondere nulla. Come uscirne? Valuta la gravità della situazione. Se pensi che suo padre debba saperlo, è giusto così, lo capirà anche lei…quando sarà madre!

non dirlo a papà

8- Potrai essere la sua migliore amica…

Il rapporto madre-figlia, nonostante i mille conflitti dell’età adolescenziale, resta uno dei più belli in assoluto. Sarai la confidente di tua figlia e la sua prima amica del cuore, alla quale lei racconterà tutto…o quasi! Fai attenzione, però, a non essere troppo amica, perché è importante che lei riconosca sempre il tuo ruolo.

9- …e la sua peggior nemica!

Non sempre tu e tua figlia andrete d’accordo. Anzi, probabilmente, durante l’adolescenza, ti considererà come la causa di tutti i suoi problemi. Sarà colpa tua se è troppo grassa, ma anche se è troppo magra, se non sa ballare, se non trova un ragazzo. Insomma, il tuo ruolo sarà quello di essere la sua valvola di sfogo. Stai tranquilla, la bimba dolce e carina che hai cresciuto, non è sparita. Sta solo avendo a che fare con la stessa quantità di ormoni che, alla sua età, ti faceva apparire tutto insormontabile! Il bello è anche questo!

10- Le farai capire la bellezza di essere donna

Quando si odierà per il suo aspetto fisico o per il ciclo arrivato il giorno sbagliato, sarà tuo il compito di farle capire come capovolgere la situazione in suo favore. Le donne hanno sempre un’arma nascosta, e spetta alle mamme insegnare loro ad usarla!

11- Le insegnerai il rispetto

Al di là delle varie battute e scene di vita quotidiana elencate in precedenza, questo è di sicuro il punto più importante. Nonostante i tanti passi avanti, viviamo in un mondo ancora molto maschilista. Dovrai insegnare a tua figlia a lottare sempre per la parità, a non lasciarsi mai condizionare da questa mentalità e, soprattutto, a non permettere mai che la trattino male perché donna. Dovrà pretendere sempre il rispetto, che sia un fidanzato che prova a metterle una mano addosso o un collega che la sfrutta. E, soprattutto, non dovrà mai pentirsi di essere nata donna, perché è la cosa più bella del mondo!

mamma e figlia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *