foto_nomi_femminili

Nomi femminili belli da scegliere per una bambina

Nomi femminili belli

Tra i nomi da bambina più belli e più scelti in Italia c’è Sofia, che resta sempre tra i preferiti e a farlo rimanere stabile ha contribuito anche il cartone animato dedicato alla Principessa omonima. A seguire, molto amati ci sono Giulia, Giorgia, Martina e piace tanto anche Aurora. I genitori scelgono sempre di più nomi che arrivano dal mondo delle favole o da eroine forti e coraggiose, nella speranza che le loro piccole possano crescere senza paura, padrone del loro destino.

Nomi femminili

Nell’elenco dei nomi femminili ci sono alcuni che prendono spunto dai colori, che fanno immaginare la bimba che lo porterà vestita di quella tonalità o capace di suscitare emozioni e ricordi legati a quella particolare luce. Tra questi c’è Celeste, Azzurra e Viola. Ci sono, poi, anche appellativi che ricordano fiori, come Iris, o corpi celesti come Sole, Luna o addirittura Luce. La scelta del nome per le piccole fanciulle ricade anche su parole che evocano un carattere, una nazione o una particolarità come Allegra, Asia o Diamante.

Nomi femminili corti

Un nome femminile corto molto scelto da molte mamme è Sara, che deriva dall’ebraico Sarah e significa principessa, anche Mia, una parola breve e che raccoglie un grande significato è tra i più selezionati per una piccola creatura. Gaia, invece, di origine sassone, vuol dire trasparente, un augurio per una vita senza bugie e senza costrizioni. Piccolo e dal valore unico è anche il nome Anna, che vuol dire grazia, la cui santa principale è la mamma della Madonna, protettrice delle gestanti e invocata per facilitare il parto.

Nomi femminili italiani

Quando si deve decidere il nome della propria figlia, l’impegno di darle qualcosa che duri tutta la vita, non è semplice e quindi si può anche andare sul classico che non si sbaglia mai. Tra i nomi sempre verdi ci sono Maria, anche questo appellativo vuol dire principessa, mentre Francesca ha origini tedesche e significa libera. Tra i nomi molto belli, che vanno sempre ben,e c’è Paola, ovvero “piccola”, Rosa, Roberta, Daniela, Valentina, Valeria e il dolcissimo suono della parola Chiara.

Nomi femminili inglesi

L’Inghilterra può essere un paese da cui prendere spunto per qualche nome un po’ più particolare e originale. Elizabeth, Diana, Katie e Charlotte sono quelli che arrivano direttamente dalla casa reale. Invece, tra i più diffusi, nel paese delle Regina Elisabetta, c’è da considerare Grace, che oltre ad evocare la Principessa e attrice famosa, indica una persona raffinata ed elegante. Ai genitori inglesi piace anche Ruby, Olivia, Emily e Jessica, che vanno bene anche in Italia.

nomi femminili belli

Nomi femminili francesi

Dalla Francia, invece, arrivano nomi romantici, gentili, che già quando si pronunciano hanno un suono melodioso che accompagnerà per sempre la vita della bambina in arrivo. Tra i più amati c’è Natalie, che è collegato con al Natale e viene dato proprio alle piccole che nascono nel periodo delle feste. Monique è molto bello e intenso, così come Madelaine, che è ritornato molto di moda. Catherine, con il suo significato di pura genuina, è sempre molto dolce come Jacqueline, che ricorda la classe della moglie di John Fitzgerald Kenndedy e infine piace tanto anche Adéle, che vuol dire nobile.

Nomi femminili spagnoli

Alcuni nomi femminili di tendenza in Spagna assomigliano a quelli italiani, quindi sceglierli è un’ottima decisione. Ana, Julia, Paula, Ana Maria, Francisca sono molti simili ai nostrani, ma ci sono anche altri che hanno un significato profondo come Pilar, molto usato tra i devoti della Madonna omonima, che si offrono a impersonare le nuove nate. Diffuso anche Carmen, che vuol dire giardino e Noa, la versione femminile di Noè che sta per quiete che ristora.

Nomi femminili stranieri

Dall’estero possono arrivare tantissime idee per decidere come chiamare una bambina. Tra i nomi russi da prendere in considerazione c’è Arina, che vuol dire “pace”, o Ludmilla, “amata dal popolo”, Olga, invece, è per bambina “benedetta” o Nikita, “vincitrice del popolo”. Tra i nomi arabi femminili c’è Aisha, Rasha “Giovane gazzella”, Farah, che sta per felicità o Karima, un essere generoso o Jasmine come la principessa Disney.

Nomi femminili americani

Gli Stati Uniti sono sempre stati fonte di ispirazione per i nomi dei bambini, soprattutto le soap e i telefilm hanno contribuito in questa scelta. Kevin, Dylan, Samantha, Taylor, Jessica, Destiny, Jennifer, Stephanie tra i più amati. La scelta è vasta e anche bizzarra, ma quello che negli ultimi anni si sta facendo spazio è il nome Zoe, che vuol dire vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *