frasi sui genitori

Mamma o papà? Ecco da chi eredita il carattere il bambino

Mamma o papà? Da chi eredita il carattere il bambino

Ogni bambino nasce con determinati tratti caratteriali e di personalità. A tal proposito c’è chi dice che la trasmissione del carattere è tutta genetica e chi dice che è tutta appresa. Come in ogni ambito, anche in questo caso “la verità sta nel mezzo”. Scopriamo perché…

Fattori genetici VS fattori ambientali

“Alla base del modo di essere di ogni bambino -dice la psicologa Francesca Santarelli- “è possibile rintracciare dei fattori genetici ed innati con i quali egli è venuto al mondo ma, cosa ancora più importante ai fini della struttura della sua personalità, sono la combinazione di altri fattori di tipo ambientale, emotivo, affettivo, educativo e relazionale, che ne hanno caratterizzato in modo conclusivo il suo sviluppo.

In questo miscuglio di fattori, alcuni aspetti del temperamento di ogni bambino restano immutati nel tempo, il suo carattere e la sua personalità, invece, possono essere soggetti alle numerose influenze ricevute da mamma e papà.

bimbo sicuro di sè

Genitori e carattere del proprio bambino

Per ogni genitore è importante conoscere il proprio figlio e sostenere la sua indole. Altamente sbagliato cercare di influenzare il carattere e la personalità del proprio bambino plasmandoli a propria immagine. Non è raro, infatti, che la personalità dei genitori tenda ad influenzare quella dei figli o cercando di far emergere nei bimbi aspetti della loro personalità o, al contrario, tentando di tenere a bada dei lati caratteriali che iniziano ad emergere ma che, essendo condivisi, non piacciono particolarmente neppure al genitore.

Come capire il carattere del proprio bebè

Il segreto è osservare cosa fa il vostro bambino e iniziare a capire le sue caratteristiche caratteriali. C’è da considerare anche che il bambino, soprattutto quando è molto piccolo attrae tante persone diverse e da ognuna prenderà un pezzo della propria personalità. Alla luce di ciò diventa anche molto difficile individuare la linea che separa il carattere dall’imitazione di un comportamento.

La mamma influenza la struttura psicologica del bambino

Per Winnicott ‹‹…la salute mentale dell’individuo è fondata sin dall’inizio dalla madre che fornisce ciò che ho chiamato un ambiente facilitante, tale cioè da permettere ai processi di crescita naturali del bambino e alle interazioni con l’ambiente, di evolversi in conformità al modello ereditario dell’individuo.

La madre, senza saperlo, sta gettando le basi della sua salute mentale. Non solo. Oltre la salute mentale, la madre (se si comporta in modo giusto) sta ponendo le fondamenta della forza, del carattere e della ricchezza della personalità dell’individuo››

bimba insicura

Influenze esterne e personalità

Il mondo della psicologia afferma che se la madre e le altre persone intimamente vicine al bambino hanno caratteristiche e comportamenti adeguati, vi saranno maggiori possibilità che nel bambino alberghino caratteristiche positive quali il sorriso, la soddisfazione di sé e degli altri, la serenità, l’apertura e la fiducia.

In caso contrario e quindi in presenza di sofferenza e/o conflitti, egli manifesterà dei sintomi che nel bambino piccolo si paleseranno attraverso il pianto, il lamento, i disturbi somatici, l’irrequietezza mentre, nei bambini più grandi, predomineranno le paure, l’aggressività, l’instabilità motoria, l’irritabilità, la depressione.

Variabili ambientali e carattere del bebè

Le variabili ambientali che in misura più o meno importante possono contribuire alla formazione delle caratteristiche del bambino possono essere legate:

-all’età dei genitori.
-all’esperienza dei genitori.
-alla composizione della famiglia.
-alle situazioni vissute dalla famiglia, ma anche dalla rete familiare ad essa collegata.
-alla qualità, quantità e tipo di lavoro o impegno extra-familiare.
-al modo con il quale sono vissute le relazioni personali con il neonato e poi con il bambino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *