foto_neonata

Benedetta: significato e onomastico del nome

Benedetta significato ed origine del nome

Decidere di chiamare con il nome Benedetta la nuova arrivata vuol dire augurarle ogni bene. Il nome Benedetta infatti deriva dal latino Benedictus che significa “benedetto da Dio”. È un nome dall’ampio valore religioso. Ma andiamo a scoprire maggiori curiosità e caratteristiche di chi si chiama Benedetta.

ciao

Benedetta significa consacrare, benedire. L’onomastico di Santa Benedetta si festeggia il 4 gennaio ma non si tratta di un nome adespota infatti altre date vengono considerate per celebrare il giorno in cui festeggiare Santa Benedetta.

Eccone alcune:

  • 16 marzo, beata Benedetta di Assisi, badessa;
  • 21 marzo, santa Benedetta fondatrice delle suore Benedettine della Provvidenza;
  • 6 maggio, santa Benedetta, vergine;
  • 29 giugno, santa Benedetta di Sens, vergine;
  • 8 agosto, santa Benedetta, vergine e martire a Lione;
  • 9 agosto, santa Teresa Benedetta della Croce;
  • 29 dicembre, santa Benedetta Hyon Kyong-nyon, vedova e catechista, martire coreana

Quali sono le caratteristiche personali di chi si chiama Benedetta? Chi porta il nome di Benedetta risulta essere una persona molto generosa e disponibile che difficilmente tende a mettersi in evidenza. Infatti chi si chiama così preferisce la riservatezza e la discrezione. Tuttavia nelle relazioni di amicizia alle quali tiene molto, Benedetta sa essere molto simpatica e divertente.

In Italia il nome è molto diffuso anche per via del culto del famoso santo da Norcia, San Benedetto fondatore dell’ordine dei Benedettini e dell’Abbazia di Montecassino, nonché fratello di Santa Scolastica.

Per questo motivo, la variante maschile Benedetto è un nome anch’esso molto popolare nel nostro Paese. Pure all’estero il nome è molto apprezzato.

In Francese il nome Benedetta diventa invece Bénédicte, in spagnolo Benita ed in tedesco Benedikta.

I vezzeggiativi più utilizzati per chiamare Benedetta sono molti tra questi elenchiamo: Benny, Bene, Beba o Betty. Sicuramente sono di più ampio impiego i vezzeggiativi che il diminutivo del nome Benedetta ovvero Bettina utilizzato per lo più in Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *