Perdite di sangue durante l'ovulazione

Perdite di sangue durante l’ovulazione

Perdite di sangue durante ovulazione

L’ovulazione rappresenta una fase importante del ciclo mestruale di una donna. Essa consiste nell'”espulsione” da parte dell’ovaio di un ovocita maturo, pronto per essere fecondato. In generale, l’ovulazione si verifica tra il 14° e il 17° giorno del ciclo. Alcune donne potrebbero notare in concomitanza di questi giorni piccolissime perdite di sangue. Vediamo insieme di cosa si tratta e quali potrebbero essere le possibili cause.

ciao

Spotting

Il termine spotting è il termine medico utilizzato per indicare una perdita di sangue interposta tra due mestruazioni. La donna può notare la presenza di perdite scure o di sangue nel muco.

Le cause di questo sanguinamento vaginale possono essere molteplici: alcune legate a cambiamenti nell’alimentazione o a periodi di forte stress per la donna, altre associate a problemi di natura organica come presenza di polipi, cisti ovariche, disfunzioni tiroidee, ectropion ecc…

Spotting ovulatorio

La perdita di sangue dalla vagina non dovrebbe mai essere sottovalutata e richiede un approfondimento medico.

perdite di sangue durante l'ovulazione

Perdite di sangue

Come abbiamo già detto le cause potrebbero essere “innocue” e legate a squilibri alimentari, ad importante perdita/aumento di peso, a stress e/o assenza di attività fisica oppure potrebbero essere più importanti perché associate ad una infezione, alla presenza di una lesione cancerosa/precancerosa, a diabete o endometriosi.

Spesso perdite marroni tra un ciclo e l’altro, possono verificarsi anche in donne che utilizzano contraccezione ormonale (piccola). In questi casi le perdite di sangue sono normali se si verificano nei primi 2-3 mesi di assunzione (periodo utile al nostro organismo per abituarsi al trattamento). Se lo spotting continua oltre tale periodo è necessario rivolgersi al proprio ginecologo.


Leggi anche: Perdite rosse in gravidanza, quando allarmarsi


Perdite ematiche

La presenza di perdite durante l’ovulazione potrebbe essere un campanello d’allarme che indica che qualcosa nel nostro corpo non funziona come dovrebbe. Il consiglio è quello di rivolgersi al proprio medico di fiducia, ma nel frattempo è fondamentale fare prevenzione. Seguite un’alimentazione varia ed equilibrata, praticate sport che aiuta a mantenervi in forma ed a scaricare lo stress, non fumate e privilegiate un riposo notturno di almeno 7/8 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *