foto_denise

Denise Pipitone è ancora viva: nuova segnalazione sulla bambina

Denise Pipitone ancora viva: la nuova segnalazione di Chi l’ha visto?

La storia di Denise Pipitone è una di quelle che ha più ha emozionato e sconvolto l’Italia. La piccola Denise è scomparsa all’età di quasi 4 anni da Mazara del Vallo, in Sicilia. Era il 2004 quando la bambina è svanita nel nulla, non lasciando alcuna traccia. Tante in questi anni sono state le segnalazioni sulla bimba, ma purtroppo nessuna ha portato alla risoluzione del caso. Oggi però la vicenda di Denise sembra riaprirsi con una nuova sconvolgente pista. Alla redazione di Chi l’ha visto?, il noto programma che si occupa di persone scomparse, è arrivata una foto di una ragazza che assomiglia alla ricostruzione fatta dai Ris di come sarebbe Denise oggi.

Denise Pipitone ultime notizie: la nuova foto della bambina

La foto arrivata in redazione è davvero sconvolgente: la ragazza in questione somiglia davvero molto a come sarebbe – secondo le ricostruzioni – Denise oggi. La puntata che andrà in onda stasera, 11 ottobre, avrà come ospite la mamma di Denise, Piera Maggio, insieme al suo avvocato.

Molte altre volte sono arrivate agli inquirenti segnalazioni su Denise, che purtroppo non hanno mai portato al ritrovamento della bambina scomparsa. Anche questa volta potrebbe quindi trattarsi di qualche mitomane.

Ad aprile si è concluso il processo contro la sorellastra di Denise, Jessica Pulizzi. La ragazza, indagata per la sparizione della sorellina, è stata assolta in Cassazione. Con lei è stato assolto pure il suo ex fidanzato Gaspare Ghaleb. I due all’epoca stavano insieme ed entrami sono stati indagati per la sparizione di Denise.

Denise Pipitone storia: com’è scomparsa la bambina

La bimba è scomparsa il 1 settembre 2004. Denise stava giocando in strada, davanti la porta di casa, e la mamma Piera si trovava dentro per scolare la pasta. Quando però è uscita a chiamare Denise per il pranzo, la bambina era scomparsa. In questi anni la mamma di Denise ha continuato a cercare sua figlia nonostante tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *