foto_halloween

Festa di Halloween per bambini: idee, maschere e giochi

Festa di Halloween

Ai bambini piace tanto travestirsi e la festa di Halloween rappresenta un’altra occasione per trasformarsi e immaginare di essere un personaggio della fantasia. L’elemento più divertente di quest’evento è proprio il tema, che permette ai piccoli di diventare dei mostri di Halloween, dei vampiri, delle streghe, dei fantasmi o degli scheletri paurosi.

Halloween

Halloween in Italia è entrato a far parte della nostra cultura soltanto negli ultimi decenni, ispirandosi ai film e alle serie tv americane, che hanno contribuito a diffondere la festa anche nel nostro paese. Anche nelle scuole si celebra l’evento con lavoretti dedicati, con la creazione di costumi fai da te, ma anche con poesie con frasi per Halloween da ripetere per spaventare i più grandi e ricevere in cambio qualche dolcetto.

Halloween significato

Perché si festeggia Halloween? La notte di Halloween ha origini molto antiche, risale ai Celti, un popolo irlandese vissuto 2000 anni fa. Loro festeggiavano il Samhain, ovvero la fine dell’estate con un rito considerato un capodanno celtico. Inoltre questo popolo credeva che, durante questa oscurità, i morti tornassero sulla terra per festeggiare insieme la fine dell’anno e l’inizio di quello nuovo nella speranza di una benedizione degli dei per la prosperità della semina. Infatti, Halloween significa proprio “Notte di tutti gli spiriti sacri” (All Hallow eve).

Come organizzare una festa

Per organizzare una festa di Halloween per bambini ci sono degli elementi che non possono mancare come gli addobbi paurosi. Servono ragnatele finte da realizzare con lo spago o con le buste di spazzatura, poi, le zucche con sopra disegnate facce spaventose e anche scheletri che spuntano in angoli impensabili della casa. Tra le cose di Halloween da preparare c’è anche un menù dedicato con biscotti a forma di dita di strega o bevande con coloranti scuri, fantasmi di meringa o mummie di pasta sfoglia.

festa di halloween

Idee per Halloween

Mascherarsi per Halloween è ormai una consuetudine e i piccoli possono scegliere tra gli esseri più paurosi in circolazione. Fantasmi, pipistrelli, scheletri, vampiri e streghe di Halloween sono la normalità. Per chi vuole essere originale può richiedere un servizio trucca bimbi in cui esperti del settore trasformano i visini angelici dei piccoli in mostri spaventosi.

Giochi di Halloween

I giochi di Halloween per bambini devono essere a tema. Quindi “Strega comanda color” è perfetto, infatti un ragazzino interpreta la strega con un cappello a punta e ordina agli altri di trovare cose del colore che desidera in pochi secondi, chi non ci riesce paga pegno. Anche il gioco a squadre per realizzare nel meno tempo possibile un bambino mummia con la carta igienica è perfetto per farli divertire. Invece, con una canzone di Halloween si può provare a fare il gioco della sedia in cui resta in piedi solo un giocatore quando la musica si ferma.

Dolcetto o scherzetto

I giochi di Halloween paurosi si possono svolgere davanti le porte dei vicini che non sono preparati per il famoso “Dolcetto o scherzetto”: Questa usanza di andare casa per casa per ricevere leccornie di tanti tipi è arrivata anche qui e in tanti si preparano all’arrivo dei bambini, ma chi non apre può ricevere qualche brutta sorpresa. Qualche manciata di farina sull’uscio, delle trappole che possono mettere paura o della carta igienica sparsa davanti casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *