foto_antonello

Figlio di Venditti: chi è Francesco e qual è il rapporto col padre

Figlio di Venditti e Simona Izzo

Chi non conosce Antonello Venditti e gli splendidi versi che il cantautore ha dedicato alla città di Roma? Non tutti sanno però che non c’è solo Roma tra i grandi amori di Antonello. Il cantante romano ha infatti dedicato anche una canzone bellissima e molto famosa al figlio, Francesco. “Peppino, Peppino, figlio dell’amore, in quale vicolo o strada batterà il tuo cuore, in quale culla di pietra pura, imparerai la vita è un’avventura” recitano i versi della splendida canzone che Antonello ha scritto per Francesco. Ma suo figlio, che oggi è ormai un uomo, cosa fa nella vita?

Francesco, che oggi ha ben 41 anni, è un doppiatore e attore. Il figlio del celebre cantante romano non ha quindi seguito la carriera del padre, bensì quella della madre. Simona Izzo, madre di Francesco e ex moglie di Antonello, è infatti un’attrice e doppiatrice molto famosa.

Francesco ha recitato come attore sia per il cinema, sia per la tv. Per il cinema ricordiamo film molto famosi come Vite strozzate di Ricky Tognazzi, secondo marito della madre, e Romanzo Criminale di Michele Placido. Anche sul piccolo schermo Francesco Venditti ha avuto modo di farsi conoscere. Il figlio di Antonello e Simona ha recitato in numerose fiction, come in Caro Maestro, Il papa buono e La freccia nera. Nel 2012 ha partecipato a Pechino Express.

figlio di venditti

Francesco e Antonello hanno passato poco tempo insieme a causa della separazione

Francesco è l’unico figlio di Antonello. L’attore è nato dal matrimonio con Simona Izzo. I due si sono sposati nel 1975. L’anno successivo è nato Francesco. Il matrimonio tra Antonello e Simona è durato molto poco: solo due anni dopo la nascita del figlio i due si sono separati.

Antonello e Francesco non hanno vissuto quasi mai insieme a causa della separazione. Nonostante ciò hanno sviluppato un bellissimo rapporto, più simile ad un’amicizia che ad un rapporto tra padre e figlio. Francesco a sua volta ha avuto due bambini: Alice e Tommaso.

Dal papà Francesco ha ereditato pure la passione per la Roma. Parlando di come trascorrevano i pochi weekend che potevano passare insieme, Francesco ha raccontato: “Spesso li trascorrevamo in casa. Papà cucinava fettine panate e patatine fritte per due. Consumavamo la cena sul divano, davanti alla tv, mentre vedevamo film e partite di calcio. Poi, quando la Roma giocava all’Olimpico, mi portava allo stadio”

francesco venditti

Antonello è sempre stato un padre protettivo

Francesco ha descritto Antonello come un padre protettivo, sempre disponibile e presente nel momento del bisogno, nonostante i due appunto non vivessero insieme.

“Nonostante lo vedessi poco, papà è stato sempre presente nella mia vita. Appariva miracolosamente tutte le volte che ero in pericolo. Come il giorno in cui, a 8 anni, giocando in casa di un mio amichetto, mi ferii seriamente al labbro inferiore. Dolore tremendo, mamma era fuori a far la spesa con nonna. Improvvisamente, in casa del mio amico, suona il citofono: papà era passato a salutarmi. Salì le scale di corsa e mi portò all’Ospedale Santo Spirito di Roma da un suo amico medico e cantautore”.

Persino adesso, nonostante Francesco non sia più un bambino, il rapporto con il papà è fantastico. Venditti junior ha infatti rivelato che il loro è un legame forte e bellissimo. I due hanno iniziato a parlare e ad avere un rapporto così bello dalla morte del padre di Antonello. Da quel momento, come ha rivelato Francesco, tra loro non ci sono stati più segreti e hanno iniziato a parlare da uomo a uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *