foto_scarpe_gravidanza

Gravidanza: tacchi sì oppure no?

E’ difficile rinunciare al fascino di determinate scarpe con tacchi o con zeppe durante la gravidanza, periodo in cui il comfort viene prima di ogni altra cosa. Ma a dire il vero per le occasioni importanti possono sempre esser usate, specie se si va in luoghi dove la maggior parte del tempo si resterà sedute.

I tacchi in gravidanza non sono del tutto banditi, anche se è vero che bisogna stare molto attente perché se si prende una storta o si inciampa, potrebbe esser pericolosa la caduta. Questo tipo di scarpe dovrebbero esser portate con moderazione e non sempre, principalmente per non affaticare la circolazione e le eventuali comparse di vene varicose.

Durante un’intervista alla NBC NEWS, la dottoressa Lauren Streicher, ginecologa presso il Northestern Memorial Hospital di Chicago ha dichiarato: “Va bene per una donna incinta indossare tacchi a spillo, soprattutto quando può scoprire che il suo equilibrio è minato, in vista dell’aumento di volume. Se dovesse cadere, ovviamente, può rompersi una gamba, ma non c’è pericolo per la gravidanza

Le scarpe durante i 9 mesi però non devono nemmeno essere raso terra e quindi se da un lato il tacco 12 di certo non è un grande alleato per i piedi gonfi e il mal di schiena, dall’altro nemmeno le note ballerine sono di supporto perché spostano il baricentro all’indietro aumentando, così, la curvatura della schiena. Le calzature con la zeppa, invece, sono altrettanto usate dalle donne, perché più comode di quelle a spillo, infatti hanno il plateau, diminuendo il dislivello mentre la gomma fa da ammortizzatore, ma anche queste per il rischio di cadute sono sconsigliate quotidianamente e soprattutto nell’ultimo trimestre.

Le scarpe durante i 9 mesi dovrebbero essere:
1) Tacco di 3/4 cm max 5 cm per consentire alla pompa plantare un ritorno venoso.
2) Scarpe in tessuti traspiranti per permettere al piede di non sudare.
3) Il plantare largo è fondamentale negli ultimi mesi in cui il piede potrebbe gonfiarsi.
4) Scarpe senza lacci sono difficili da annodare con il pancione e possono sciogliersi spesso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>