Foto_ragadi _al_seno

Consigli salvaseno dopo la gravidanza

Si sa: il seno rappresenta uno degli elementi che vivono i maggiori cambiamenti durante la gravidanza. Infatti gestazione e allattamento mettono a dura prova il seno, facendogli vivere tantissime modifiche.

Durante la gravidanza, gli ormoni (estrogeni in prima linea) rendono il seno sodo e, quasi, “perfetto” proprio perché sono necessarie queste trasformazioni per preparare all’ allattamento.

Subito dopo il parto e l’ allattamento, invece, si può percepire il cambiamento: un seno non sodo, quasi vuoto, molle e privo di tonicità proprio perché esso si compone di adipe (tessuto grasso), ghiandole e tessuto connettivo.

Cosa fare per mantenere il proprio seno in salute?

  • Per rassodare il seno è importante che ci si conceda un massaggio, preferibilmente con creme e olii che contengano elastina e collagene, da eseguire dal basso verso l’alto. Il risultato? Ottimi miglioramenti a livello della micro-circolazione;
  • E’ fondamentale mantenere una postura corretta, con spalle dritte e schiena indietro proprio per evitare di rendere più molle un seno che sta vivendo tante mutazioni;
  • Utilizzare il reggiseno giusto, che non stringa né soffochi il seno, ma semplicemente che abbia la capacità di reggerlo con delicatezza.
  • Garantire una corretta circolazione per facilitare la ripresa della qualità del seno, con docce alternate di acqua calda e fredda o utilizzare anche cubetti di ghiaccio per favorire la circolazione sanguigna;
  • Non dimenticare mai di fare esercizio fisico, soprattutto gli esercizi che possano allenare i pettorali.
  • Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>