foto_vip_incinte_magre

Vip magre durante la gravidanza: il caso delle “mummyrexie”

Non tutte le donne accettano i cambiamenti fisici durante i 9 mesi e, anzi, alcune preferiscono postare in rete selfie dei loro ventri non adeguatamente rotondi pur essendo incinte. E’ il caso della modella Sarah Stage che sta facendo discutere il web per la sua eccessiva magrezza sfoggiata all’ottavo mese di gestazione. Chi invece non è per gli autoscatti, ma riempie lo stesso le pagine dei giornali per la sua longilinea fisicità durante la seconda maternità, è Kate Middleton che come è avvenuto anche per la prima gravidanza non riesce a metter su pancia nemmeno per il secondogenito che porta in grembo.

Per queste neo mamme è stato coniato un nuovo termine ossia: -mummyrexie- tradotto in italiano in “mamma e anoressia“. Si considera facenti parte di questa categoria le donne che pur essendo in dolce attesa, non smettono di fare estenuanti esercizi fisici e diete ferree per mettere pochi chili durante i 9 mesi e per perderli subito dopo il parto.

La modella di intimo Sarah Stage ha risposto a chi le ha affibbiato questa categoria con le parole: “Smettila di andare in palestra, sei pazza!” con una risposta su Instagram alquanto eloquente: “Una donna è quello che vuole essere“, aggiungendo poi che il suo bebè sta crescendo in modo sano. Ovviamente non ha tutti i torti e non vi è manco la certezza da parte degli internauti del fatto che lei sia così magra per pura volontà.

Siamo in genere abituati a vedere come le Vip più celebri riescano a mettersi subito in forma dopo il parto, e non già durante i 9 mesi. Basta pensare alla cantante Shakira o ancora alla modella Giselle Bundchen entrambe tornate velocemente in linea pur avendo mostrato con giusto orgoglio le dolci curve che insorgono durante la gravidanza.

E’ vero, ogni fisico è diverso, non tutte le donne riescono a restare magre quando sono incinte come Kate Middleton, sopratutto dopo due gravidanze ravvicinate come le ha avute la moglie del principe William. Resta comunque assurdo ostentare, per volontà, una magrezza durante l’attesa perché la natura vuole proprio che ci sia un cambiamento del corpo femminile per un momento così unico e magico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>