foto_claudia_galanti

Claudia Galanti e l’ultimo gesto per la figlia scomparsa

Claudia Galanti sta cercando di tornare a vivere, dopo la devastante tragedia che l’ha colpita. Come ricorderete, la giovane modella e showgirl paraguayana ha perso lo scorso dicembre la sua terzogenita, Indila Carolina, di appena nove mesi. Una morte giunta all’improvviso, che ha completamente stravolto la vita di Claudia Galanti, fino ad allora spensierata e felice.

Dopo i primi mesi bui e devastanti, nei quali Claudia Galanti ha pensato anche di tentare il suicidio, la showigirl sta cercando di andare avanti con forza e coraggio, soprattutto per amore di Liam Elijah e Tal Harlow, gli altri due figli avuti sempre dall’ex compagno, il miliardario francese Anraud Mimran.

Claudia Galanti, così, dopo essere riapparsa pubblicamente nel salotto televisivo di Verissimo, ha deciso di ritornare anche sui social network dove, prima della tragedia che ha colpito Indila Carolina era molto attiva e seguita. Claudia è ritornata su Instagram, dove è stata subito accolta con parole di affetto, stima e calore.

Il primo post di Claudia Galanti è stato dedicato proprio alla piccola Indila Carolina, che in questo periodo avrebbe compiuto il suo primo anno di vita. La showgirl paraguayana, che ha trovato successo in Italia con programmi tv quali Stranamore e L’Isola dei Famosi, ha deciso di tatuarsi il nome della sua piccola sul braccio. Lo scatto è stato accompagnato da una dedica toccante: “I hold your hand for such a short time but you are in my heart forever”, ovvero “Ho tenuto le tue mani per così poco tempo, ma sei nel mio cuore per sempre”.

Il gesto di Claudia Galanti è stato subito approvato dai tanti fan che non l’hanno mai dimenticata e continuano a sostenerla, affinché questo dolore atroce possa essere più sopportabile. Non è facile sopravvivere alla morte di un figlio: è una sofferenza troppo grande, che nessuna madre dovrebbe provare. Ma a volte la vita è ingiusta, si sa. E ora alla povera Claudia Galanti non resta che stringere i denti e resistere, soprattutto per amore degli altri suoi due figli.

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>