foto_donna_mangia

I 3 cibi che favoriscono il concepimento

Cibo e gravidanza vanno sempre più a braccetto. Se già vi avevamo raccontato cosa è meglio non mangiare per poter aver presto una dolce attesa, ora vi elenchiamo quali sono quei cibi che possono aiutare maggiormente a concepire. I consigli provengono da un’esperta del settore, la dottoressa inglese Zita West, che nel suo ultimo libro “Eat yourself pregnant” ha analizzato la connessione tra nutrizione e concepimento.

Cosa mangiare per favorire il concepimento? A quanto pare dei cibi in particolare come uova, agrumi e pollo. Ma spieghiamo meglio come si può rimanere incinta con la giusta alimentazione e seguendo i consigli della dottoressa inglese.

Secondo Zita Wets, nella prima fase del ciclo mestruale sono consigliati cibi ricchi di ferro, vitamina C e vitamina B come i cereali integrali, agnello, manzo, pollo, crostacei, uova, latticini, verdure a foglia verde, agrumi, frutti di bosco, kiwi.

Nella seconda fase bisogna invece aggiungere alimenti ricchi di capsaicina e isoflavoni come cibi piccanti, tofu e anguria, che incoraggiano l’organismo a produrre ossido nitrico essenziale per dilatare i vasi sanguigni anche negli organi genitali.

Durante la terza fase del ciclo mestruale va introdotto il beta carotene (che è contenuto in zucca, carote, cavoli, spinaci, patate e senape), fonte di antiossidanti e la quarta fase è quella in cui è indicato mangiare cibi che mantengano regolare il livello di zuccheri nel sangue.

Inoltre, secondo la dottoressa bisogna cercare di eliminare i chili di troppo prima di restare incinta, in particolare le donne in forte sovrappeso corrono maggiori rischi di andare incontro a diabete gestazionale o, se predisposte, ad ipertensione gestazionale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>