foto_papà neonato

Diventare papà seguendo la giusta alimentazione

Come è ormai ampiamente dimostrato dalle ultime ricerche scientifiche il concepimento dipende molto dall’alimentazione. Non solo quella della futura mamma (qui i cibi consigliati), ma anche del futuro papà. In particolare, ci sono degli alimenti che possono potenziare la fertilità migliorando la funzionalità della prostata e la qualità e motilità degli spermatozoi.

Cosa mangiare per diventare papà? La fertilità aumenta a partire dalla colazione, da sempre considerato il pasto più importante della giornata. E’ consigliabile bere una spremuta d’arancia o di pompelmo per fare il pieno di vitamina C, che migliora la qualità dello sperma.

A pranzo e cena, invece, è preferibile consumare tante verdure come cavoli, broccoli, spinaci e rucola. Ma spazio anche ai pomodori, la cui sostanza principale, il licopene, aumenta il numero degli spermatozoi fino al 70%.

Importanti anche i legumi, da sempre indispensabili in ogni corretta alimentazione e ancora di più per chi cerca una gravidanza con la propria partner. Tra i secondi piatti bisogna privilegiare il fegato e il pollo che contengono zinco, che garantisce un buon liquido seminale, e il pesce, che migliora la qualità degli spermatozoi. A tavola non fatevi mancare anche delle noci, che rendono gli spermatozoi più mobili e attivi.

Cosa è meglio, invece, non mangiare per avere problemi di fertilità? Sicuramente sono da evitare in primis le bevande zuccherate che rendono più difficile l’erezione e portano ad un’alterazione degli spermatozoi. Bisogna ridurre inoltre la carne rossa, i fritti e le merendine. Da bere con moderazione gli alcolici: solo la birra, bevuta nelle giuste dosi, può aiutare la fertilità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>