foto_coppia

Concepimento: la stagione migliore per programmare un bebè

Tra stress e frenesia che caratterizzano la nostra vita quotidiana, a volte bisogna fermarsi per poter progettare una famiglia, dei figli. Ma, occhio, non tutte le stagioni sono adatte al concepimento. A rivelarlo è uno studio condotto da alcuni ricercatori israeliani che hanno evidenziato come il liquido seminale del futuro papà abbia delle stagioni predilette rispetto ad altre. Ma quali per la precisione?

Grazie a circa 6 mila provette, numeri campione dello studio sul concepimento, è stato evidenziato che sulla vitalità, la morfologia e la concentrazione del liquido seminale influiscono molto la temperatura e l’esposizione ai raggi solari.

Dunque, il liquido seminale è più sano e vitale nel periodo invernale, quando le temperature sono più basse e c’è minor luce, mentre è altamente sconsigliata l’estate. Se desiderate avere un bebè, meglio programmarlo a partire da ottobre fino a febbraio, per poi magari godervi l’estate in dolce attesa. E sempre restando in tema di concepimento, sapete che si può anche scegliere di avere un maschio o una femmina? Basta cliccare qui per scoprire tutti i dettagli!

L’autore: Antonella Latilla

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all’età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell’impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma!
Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *