Obesità infantile1

Mc Donald’s shock: un dipendente rivela cosa non ordinare

La confessione che questo dipendente del Mc Donald’s ha postato su Reddit fa capire come la realtà possa andare oltre ogni immaginazione. Questo signore ha voluto coraggiosamente mettere in guardia tutti su quali sono i cibi che sarebbe meglio non ordinare mai. E dato che il MC Donald’s continua ad essere popolato di famiglie e bambini, noi abbiamo ritenuto opportuno riportare le sue parole.

“Evitate di mangiare al MC Donald’s ma se proprio siete costretti evitate di ordinare dalle macchinette automatiche”. Così esordisce sul social network il dipendente dell’azienda. E prosegue: “Io mi assicuro sempre che i miei cari non comprino mai dai distributori automatici di caffè del MC donald’s. Queste macchinette sono igienicamente molto trascurate, perché a nessun dipendente vengono fornite istruzioni sulla pulizia. E in tutti i MC in cui ho lavorato vi posso assicurare che a nessun manager importa questa cosa. Le bevande passano attraverso macchinette sporche mai lavate, e stiamo parlando di centimetri e centimetri di melma che finisce nelle vostre bevande”.

Tuttavia, nonostante le critiche ricevute anche in passato sulla bassa qualità dei cibi, il MC Donald’s continua ad essere il marchio Statunitense della catena di fast-food più famosa e frequentata al mondo. La sua forza è stata quella di inquadrare perfettamente i bisogni della società moderna, e dei ritmi frenetici a cui deve sottostare, garantendo un servizio veloce ed economico. E il non avere una concorrenza in termini di prezzo e praticità forse fa del MC Donald’s l’unica soluzione per chi uscendo dal lavoro ha solo 5 euro e 10 minuti per mangiare.

Comprensibile per chi lavora tutto il giorno e non ha tempo per portarsi un toast o un insalata da casa, ma il punto è che il MC Donald’s brulica di famiglie e bambini perché questo marchio fa leva proprio su di loro, proponendo cibi che farebbero gola a qualunque bambino. Considerata la pericolosità di questi cibi spazzatura e le scarse condizioni igieniche, i genitori dovrebbero assolutamente evitare di assecondare le richieste dei figli circa i pranzi e le cene al MC Donald’s, perché le abitudini sbagliate sono le prime ad attecchire e le ultime di cui ci si libera.

Secondo le raccomandazioni OMS i bambini andrebbero tenuti lontani da tutti i cibi spazzatura che sono la prima causa di obesità infantile e malattie dismetaboliche e cardiache. Secondo diversi studi il cibo spazzatura porta dipendenza con un meccanismo di alterazione del cervello simile a quello operato dalla cocaina e diminuisce le prestazioni mentali, tra cui memoria e capacità cognitive.

Però è anche vero che se un bambino è attratto da coca cola, patatine fritte e panini al ketchup è perché forse conosce già questi cibi, perché magari vengono utilizzati abitualmente sulla sua tavola. Questo è l’errore da evitare a monte. Se anche noi abbiamo abitudini alimentari scorrette, un figlio può essere l’occasione giusta per rivedere le regole alimentari e cominciare a pensare al cibo in termini di salute , riabituando il palato ai sapori semplici e genuini e pensare al gusto, ricercando la qualità dei prodotti piuttosto che la quantità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>