foto_Fabrizio_Frizzi_Carlotta_Mantovan

Fabrizio Frizzi confessa: la paura di perdere Stella

Il colpo di fulmine per la bellissima Carlotta Mantovan, la loro storia d’amore cominciata nonostante i mugugni di qualcuno per la loro differenza d’età, la nascita della meravigliosa Stella vissuta come un vero e proprio miracolo. Un Fabrizio Frizzi a tutto tondo si è confessato in una recente puntata del programma di Massimo Giletti L’Arena. E così i telespettatori hanno potuto conoscere un Frizzi inedito, lui che è sempre contenuto e discreto si è lasciato andare a confessioni intime, anche molto delicate.

Per esempio quando ha parlato del periodo della gravidanza di Carlotta, conosciuta dal noto presentatore durante una passata edizione di Miss Italia. Eh sì perché quei nove mesi non sono stati sempre bellissimi come dovrebbero essere, ricordo indelebile nella vita di ogni coppia. La bella giornalista ha, infatti, avuto dei problemi seri che hanno fatto temere addirittura che Stella non potesse nascere più. Un momento ovviamente drammatico che, però, sembra aver ulteriormente unito e rafforzato la coppia, che ha pronunciato il fatidico ‘sì’ con la piccola Stella damigella d’onore.

“Il suo arrivo è stato un miracolo- ha dichiarato Fabrizio Frizzi a ‘L’Arena’-anche perché la gravidanza non è stata facilissima. Arriva questo dono di Dio e quando rischi di perderlo ti spaventi, fai tutto quello che è necessario per evitare di perdere la creatura. Quando è nata mi sono commosso”.

Poi Fabrizio Frizzi ha descritto il sorriso della sua bimba, uguale al suo, aggiungendo, però, che somiglia molto anche alla sua meravigliosa mamma.

La famiglia Frizzi al completo Fabrizio Frizzi e Carlotta Mantovan Fabrizio Frizzi e la piccola Stella Fabrizio Frizzi 'papà sitter' mentre Carlotta Mantovan fa equitazione
<
>
Fabrizio Frizzi 'papà sitter' mentre Carlotta Mantovan fa equitazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>