foto_donna_incinta

Consigli e trucchetti per rimanere incinta: verità o dicerie

Quando una coppia sceglie di provare ad avere un bambino e non riesce nell’intento dopo i primi tentativi, i consigli su come favorire il concepimento si sprecano. Alcuni di questi sono totalmente infondati, altri invece hanno comunque una base di verità. Scopriamone insieme qualcuno.

Partiamo dalle constatazioni più scientifiche e fondate. Prima di tutto è necessario che la donna impari a conoscere il proprio corpo e il proprio ciclo. L’ovulazione, che generalmente avviene intorno al quattordicesimo giorno in un ciclo mestruale di ventotto, è il momento nel quale la donna raggiunge il picco della fertilità nel corso dell’intero ciclo e ci sono dei segnali per riconoscerla: piccoli crampi e muco vaginale più intenso e ad albume d’uovo. Ovviamente se si cerca una gravidanza è consigliabile avere dei rapporti sessuali in questa fase per favorire il concepimento.

C’è chi pensa che bisogna avere un numero elevatissimo di rapporti per beccare la cicogna, invece, l’ipotesi più fondata sembra essere quella che prevede rapporti sessuali completi a giorni alterni per far in modo che gli spermatozoi giungano alla giusta maturazione nel corpo dell’uomo prima di essere immessi nell’utero della donna.

C’è chi sostiene che la donna, subito dopo il rapporto, debba trattenersi per più tempo possibile magari anche per l’intera notte, prima di andare in bagno e possibilmente posizionare le gambe in su per almeno una mezz’oretta per aiutare con la forza di gravità la discesa degli spermatozoi verso l’utero.

Ancora c’è chi pensa che bisogna assumere uno stile di vita salutare mangiando bene e facendo attività fisica, smettendo di bere e di fumare per preparare il corpo a divenire una calda poltrona ed accogliere la futura gravidanza.

In ogni caso il concepimento resta un momento magico, unico e insostituibile… e se si riesce a renderlo anche meno schematizzato e standard tanto meglio! Per quanto possibile cerchiamo di non pensarci, rilassiamoci, cerchiamo la sintonia con il nostro partner aldilà di calcoli e posizioni e il bebè arriverà quanto prima!

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>