foto_scarlett_johansson_allattare_fa_dimagrire

Scarlett Johansson: il segreto per dimagrire dopo la gravidanza

L’attrice statunitense Scarlett Johansson è diventata mamma lo scorso 4 settembre di una bambina, dal nome Rose Dorothy, avuta dal marito, il giornalista francese Romain Dauriac. La coppia, insieme dal 2013, si è sposata con una cerimonia privata e in gran segreto il 1 ottobre 2014, per cui questo è davvero un periodo magico per Scarlett Johansson che ha appena rilasciato un’intervista nella quale parla delle gioie della maternità e di quanto l’allattamento le abbia consentito di perdere peso.

L’intervista è stata rilasciata a Barbara Walters sulla ABC e Scarlett ha raccontato quanto la maternità sia meravigliosa, a suo dire un’esperienza semplicemente unica. Queste le sue parole: “E’ davvero, davvero magica. Ed estenuante. E’ un amore incredibile. Ti travolge.” Parole nelle quali, indubbiamente, la maggior parte delle mamme si può riconoscere.

L’attrice ha poi affermato che la maternità è stancante nel modo più bello che ci sia, nonostante appunto le nottate in bianco e i cambi di pannolino. Scarlett ha rivelato di fare tutto da sola e di allattare la piccola, sottolineando quanto le piaccia allattare al proprio seno la sua bambina.

Per Scarlett Johansson l’allattamento è il modo migliore per tornare in forma e buttare giù i chili di troppo dovuti alla maternità, e anche gli esperti confermano che allattare al seno, oltre ai numerosi benefici che apporta alla mamma e al bambino, vale, di per sè, come una cura dimagrante. L’organismo di una neo mamma per produrre 750 grammi di latte materno brucia infatti 560 calorie circa, un vero aiuto per recuperare il peso forma! Perciò via libera all’allattamento al seno, come consigliato anche dalla neo mamma Scarlett Johansson!

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>