foto_bambini_giocano

Aprire un centro per bambini: la storia di Giovanna

Quella che racconterò oggi è la storia di come sei ragazze siano riuscire a realizzare il loro sogno di aprire un cento per bambini, e sappiamo quanto in Italia questo non sia facile! La protagonista è Giovanna, una ragazza a me molto cara in quanto è la zia e amorevole madrina di mio figlio, che insieme alle sue 5 amiche è riuscita a dare vita al suo sogno di aprire un centro per bambini. La sua è una storia che insegna quanto sia importante credere nei propri sogni e di come sia possibile, con impegno e dedizione, realizzarli!

Giovanna è laureata in Scienze dell’educazione, ma purtroppo in Italia gli sbocchi lavorativi che questa laurea offre sono pochi. Grazie alla sua tenacia non si perde d’animo e, insieme ad altre 5 ragazze, ognuna con differenti professionalità, quest’estate riesce ad aprire un centro estivo per bambini, dal nome “BollaBalena“.

Le difficoltà incontrate per realizzare questo progetto sono state numerose, soprattutto legate alla burocrazia italiana e all’aspetto economico. Non avendo infatti un loro locale hanno dovuto affittare un giardino in una locazione fronte mare, avendo la fortuna di trovarsi ad Alghero, bellissima città sarda sul mare.

Il centro BollaBalena si è rivolto ai bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni, e Giovanna insieme alle sue socie ha voluto puntare su un servizio semplice basato sulla riscoperta dei giochi da cortile e di strada di un tempo. I giochi proposti sono stati appositamente pensati e creati dalle educatrici come il salto della corda e dell’elastico, attività sensoriali, creative e riservando una particolare attenzione alla promozione e valorizzazione degli alti valori del gioco tradizionale.

Di rilevante importanza nonchè motto dell’equipe BollaBalena è la citazione di Bruno Munari “Giocare è una cosa seria”. Questa frase carica di significato pone l’accento sull’importanza del gioco, e la rilevanza per un corretto sviluppo socio-educativo di ogni bambino.

L’avventura estiva di BollaBalena è stata talmente positiva e stimolante che il centro riaprirà, con Giovanna e le sue socie, per occuparsi dei bambini durante le festività Natalizie. Come ci confida Giovanna, le soddisfazioni di questo progetto sono state numerose, e legate soprattutto alla gioia e felicità dei bambini che all’ultimo giorno riconfermavano già la loro partecipazione per l’anno successivo! Un vero successo quello di Giovanna e delle sue socie, e noi non possiamo che complimentarci e augurare il meglio per il loro centro BollaBalena!

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>