foto_neonato

Neonato positivo alla cocaina, i genitori tentano il suicidio

La cronaca non finisce mai di stupirci, soprattutto quando si parla di minori. L’ultimo caso che ci lascia senza parole arriva da Padova, dove un neonato di cinque mesi è risultato positivo alla cocaina, un responso che ha mandato i genitori fuori di testa. Come è potuto accadere?

I genitori del piccolo hanno cominciato a sospettare che qualcosa non andava quando la febbre non accennava a scendere e gli occhi del figlioletto erano sempre più rossi; hanno deciso così di portare il bimbo in ospedale per degli accertamenti. Qui, i medici hanno scoperto che il neonato era positivo alla cocaina: una diagnosi assurda, quanto vera, che è stata subito segnalata alle autorità competenti.

La mamma e il papà del neonato, rispettivamente una 23enne disoccupata e un cuoco 38enne, per la vergogna hanno deciso di tentare il suicidio, ma sono stati sorpresi in tempo. Al momento, infatti, si trovano entrambi ricoverati in ospedale. Il bambino, invece, è stato affidato, secondo un ordine disposto dal tribunale dei minori di Venezia, ad una struttura protetta.

I genitori del neonato potranno vederlo appena si saranno ristabiliti, ma al momento non esercitano la patria potestà sul figlio. Inoltre, è stata aperta un’indagine per scoprire in che modo questo bambino potesse essere positivo alla cocaina. La madre ha giurato più volte di non aver mai assunto cocaina o altre sostanze stupefacenti durante i nove mesi della gravidanza. Come è possibile quindi che il neonato sia risultato positivo alla cocaina?

Secondo gli inquirenti, l’ipotesi più plausibile che i genitori abbiano preso in braccio o toccato il neonato dopo aver assunto una dose massiccia di cocaina e non essersi quindi lavati per bene le mani. Insomma, un’altra triste storia, come quella del padre colombiano che ha fatto ingerire della droga alla figlioletta, che ci lascia davvero amareggiati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>