foto_vita_coppia

Mamma – bambina: la storia di Assunta

Assunta ha 3 bambini, 3 bellissimi bimbi maschi, belli come lei che ha gli occhi verdi e un viso di porcellana (come un’attrice, Vanessa Gravina ve la ricordate?) e il marito, un ragazzone che lavora come rappresentante ed esaudisce tutti i desideri della sua principessa.

Assunta vorrebbe una figlia femmina, era sicura che la terza gravidanza gliel’avrebbe portata, anche perché era stata voluta apposta, per far nascere un’erede della principessa mamma, che diventata regina a quel punto, avrebbe avuto un’erede a cui donare il suo sorriso e la sua bellezza di donna.

Non che i suoi tre pargoli vispi e vivaci con 3 nomi privati della vocale finale ;) (Daniel, Manuel…) non abbiamo il sorriso della mamma, anzi, tutti insieme sono una vera famiglia felice, che ama stare tutti insieme, pur nella confusione di 3 figli, una casa piccola e piena di roba in scatole (gli armadi non bastano più), ma circondati da tanto amore.

La bellissima Assunta ambita da tutti i ragazzi del suo paese fin da quando era una bambina (e non solo: della sua scuola, della città capoluogo di provincia, dei paesi vicini al suo), si è fidanzata per la prima volta a 17 anni, ha baciato un ragazzo per la prima volta a 17 anni, quel ragazzo è ora suo marito da quasi 10 anni. E’ cresciuta con lui, sono cresciuti insieme, ha imparato a farsi portare per mano e a non avere paura, se c’era lui, di nulla.

Intanto è sempre stata una ragazza educata, studiosa e diligente, si è laureata e nonostante le gravidanze e i figli riesce a seguire anche il suo lavoro di insegnante di scuole medie, con le varie supplenze in giro per la sua provincia, le sue allieve l’adorano e le scrivono dichiarazioni d’affetto su Facebook come se fosse una loro coetanea e non la loro professoressa di italiano. Come sempre si fa benvolere e voler bene da tutti con la sua semplicità, ascolto, modestia, dolcezza.

Pur essendo bellissima, Assunta ha sempre avuto grande insicurezze, timidezze, ritrosie, dubbi che sono spariti solo con la protezione del fidanzato e poi marito che l’ha sempre riempita di regali, dichiarazioni, attenzioni, cura, protezione: in una parola sola, amore.

Da bambina del suo papà, che con due figlie femmine le ha sempre coccolate a iosa a lei e sua sorella a bambina/moglie del suo amato.

“Io voglio stare solo con Calogero, mi interessa solo quello..”. Mi ha detto una volta Assunta, per spiegarmi che qualunque decisione sulla sua vita, sul suo lavoro, la sua casa sarebbe stata presa con il suo amore in perfetto accordo secondo i suoi/loro desideri. Perché i desideri del fidanzato e poi marito coincidono e diventano anche i suoi. Senza alcun dubbio, senza alcuna paura, senza ripensamenti diversi.

Che bello sentirsi così sicuri di un amore, di una vita, senza pensare che ci possa essere altro che possa piacerci di più. Senza tante domande o dubbi, perché tanto l’amore dei tuoi bambini e di tuo marito ti ripaga di tutto, ogni giorno, sempre più.

“…io forse lo faccio il quarto bimbo, per avere la femminuccia!” così semplicemente lo annuncia sorridendo: Assunta non ha paura di una quarta gravidanza, di star dietro a un altro bebè, e agli altri 3 che crescono sempre più. Con l’incredulità della sua mamma, che è baby sitter “costretta” dei nipoti in ogni suo ritaglio di tempo; e di chi pensa, senza dirlo, che è incosciente ad avere a 35 anni già 3 figli grandi e un quarto tanto desiderato da diventare presto realtà. In tempi difficili come questi, anche se il lavoro del marito per fortuna va bene, e non gli manca nulla.

Incoscienza o semplice assunto: SIAMO FELICI di cui noi altri abbiamo forse perso la matrice? :D

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>