foto_13_anni_lascia_scuola_scopri_perchè

Lascia la scuola e il suo video fa il giro del web: scopri perchè

In questi giorni sta facendo il giro del web un video nel quale viene mostrata una ragazzina di 13 anni che ha deciso di lasciare la scuola e spiega le sue motivazioni che l’hanno spinta ad una scelta tanto drastica e per la maggior parte delle persone incomprensibile. Il video è interessante e aiuta a riflettere e a porsi alcune importanti domande.

Logan Laplante, questo il nome della giovane protagonista del video, appare sul palcoscenico e davanti alle telecamere con abbigliamento sportivo e estremamente a proprio agio. Il suo racconto inizia con una riflessione su una delle domande che gli adulti pongono con maggior insistenza ai bambini, e cioè: “cosa vuoi fare da grande?

Ovviamente la risposta che i grandi sperano di sentirsi dire è qualcosa tipo l’astronauta o il neurochirurgo, mentre i bambini, con la loro immaginazione, molto più spesso danno risposte come il surfista o il giocatore di uno dei loro sport preferiti. Questa discrepanza fa già capire quanto sono distanti i pensieri di un adulto da quelli di un bambino.

Quando questa domanda viene posta a un ragazzino, continua Logan, molto probabilmente egli dirà qualcosa di fico, naturalmente sempre il contrario di quello che gli adulti voglio sentirsi dire. Ma questo è un fatto del tutto normale, e oggi i neuroscienziati hanno scoperto che, nonostante la corteccia prefrontale degli adolescenti sia poco sviluppata, essi possiedono un numero maggiore di neuroni ed è questo che li rende più creativi.

Secondo la ragazzina di 13 anni protagonista del video, la cosa più importante per un bambino è essere felice, mentre per la maggior parte degli adolescenti e adulti questa prerogativa viene sostituita da numerose altre attività e obiettivi, che però non garantiscono la felicità.

Il percorso di vita che segue la maggior parte degli adulti è impostato dalla società e consiste nel frequentare la scuola, l’università, lavorare e sposarsi. Ma questa strada non sempre garantisce la felicità. Per questo motivo Logan ha deciso di lasciare la scuola: ha capito che imparare ad essere felice, in salute e creativi non è una priorità della scuola.

Logan ha scelto di avere come obiettivi principali della sua vita la felicità, vivendo in salute, senza essere vittima di bullismo e approfitta delle opportunità che le forniscono la sua comunità, la sua rete di amici e familiari per imparare quello che la vita le insegna.

La sua è una scelta drastica, che non condivido e sicuramente non attuabile in una società come la nostra, dove la scuola rimane lo strumento più importante di istruzione. Tuttavia il messaggio di Logan fa riflettere e capire che dovremmo dare più valore alla nostra vita, essere grati per la salute e per le piccole e grandi gioie quotidiane. Inoltre il suo messaggio può costituire uno spunto anche per numerosi insegnanti, per ricordare che ogni bambino è speciale e deve essere il più possibile valorizzato dalla scuola prima e dalla società poi!

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>