foto_singolo_elisa

Elisa, “A Modo Tuo”: una canzone per la figlia

Dal 7 novembre è trasmesso in tutte le radio il nuovo singolo di Elisa “A modo tuo”, una canzone dedicata alla figlia con cui ha girato anche il nuovo video, on line da lunedì scorso.

La bimba di Elisa ha 5 anni e si chiama Emma Cecile: nel video si vede giocare con la mamma, vestirsi da farfalla, correre in prati tra le montagne o vicino al lago, sorridere con i suoi teneri capelli al vento, mentre lo sguardo della mamma l’accarezza e la sua voce ne racconta la storia, quella di ogni mamma con la sua bambina.

Il nuovo singolo, tratto dall’album “L’anima vola” uscito l’anno scorso e che ha venduto già 100.000 copie, è stato scritto da Ligabue, che l’ha dedicato alla figlia Linda, e l’ha fatta cantare ad Elisa, perché voleva sentire le sue parole eseguite da una voce di mamma.

La dolce e discreta Elisa (mamma vip atipica, che di certo non si mostra senza veli come ad esempio ha fatto la collega Alicia Keys) ha accolto con entusiasmo l’invito di Ligabue e condivide in pieno l’emozione e il significato delle parole della canzone:  “perché ti commuovi dopo le prime righe e non riesci ad andare avanti… come mamma lo senti molto, quando descrive bene il difficile ruolo del genitore che cresce i propri figli…”.

Anche il video commuove dopo pochi frame, già nelle scene iniziali di gioco con la tenda, dove la mamma e la figlia si confondono: il tutto girato con mano delicata da una regista donna Sara Tirelli.

E poi le parole del testo, dolcissime, che raccontano di un genitore che aspetta di veder crescere la propria bambina sapendo che le sue scelte, le sue cadute e risalite dovranno essere fatte sempre tutte a “modo tuo”, perché anche se un genitore sa che una cosa che vuole fare il proprio figlio può essere sbagliata per colpa di un mondo che è quel che è, deve far camminare un figlio con le proprie gambe, sapendo che Sarà difficile dire tanti auguri a te a ogni compleanno. Vai un po’ più via da me.

La mia amica che ha una figlia di 15 anni ora, me lo dice da anni questa cosa: sa che ogni anno in più dei propri figli li allontana da lei, perché ogni figlia/o deve “cercar da sola quello che sarai”.

Un bel regalo di Elisa per la sua bambina, che quando crescerà potrà rivedersi con la mamma in questo video; e un regalo per i suoi fans, anche genitori semmai, sparsi per l’Europa, che aspettano il nuovo tour estero della cantante che inizia a Londra a fine novembre. Concerti in club più piccoli, dove semmai portare anche i loro bambini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>