foto_nomi_italiani_mode_tendenze_dati_istat

Mode e tendenze dei nomi più diffusi in Italia

I nomi che i genitori scelgono per i loro bambini rivelano molte cose, come le mode del momento, quelle dettate da personaggi famosi, la tendenza a preferire nomi tradizionali o originali, italiani o stranieri. Vediamo insieme, dati Istat alla mano, quali sono i nomi più diffusi in Italia.

L’Istat conferma il continuo calo delle nascite, avvalorando una tendenza alla diminuzione avviatasi dal 2009; mentre i nati da genitori entrambi stranieri sono ancora aumentati, anche se in misura più contenuta rispetto agli anni precedenti.

In questo scenario Francesco e Sofia sono i nomi più frequenti, e i primi dieci nomi più diffusi per i neonati maschi sono nell’ordine: Francesco, Alessandro, Andrea, Lorenzo, Matteo, Mattia, Gabriele, Leonardo, Riccardo e Davide. Sicuramente l’arrivo del nuovo papa ha avuto la sua influenza nella scelta dei genitori italiani, anche se Francesco è un nome da sempre apprezzato, soprattutto al Sud; mentre Alessandro è particolarmente diffuso al Nord.

Al primo posto tra i nomi femminili troviamo Sofia, seguita da Giulia, Giorgia, Martina, Emma, Aurora, Sara, Chiara, Gaia e Alice. Per quanto riguarda le bambine Sofia è il nome più frequente in più della metà delle regioni italiane, senza una particolare connotazione territoriale, mentre Giulia mantiene il suo primato in altre cinque regioni. Maria e Giuseppe invece, nomi di grande tradizione cristiana, risultano in declino.

Per quanto riguarda i genitori stranieri, le loro preferenze risentono della cittadinanza. I genitori cinesi tendono a scegliere nomi italiani piuttosto che provenienti dalla loro tradizione, mentre un comportamento opposto hanno i genitori del Marocco, dell’India, della Tunisia e del Bangladesh che solitamente scelgono nomi legati alla tradizione del loro Paese d’origine.

Tra i personaggi famosi da molti anni c’è la tendenza a scegliere per i propri figli nomi strani e improbabili, come Chanel, figlia di Ilary Blasy e Francesco Totti; Swami, figlia di Elenoire Casalegno e Dj Ringo e Harper Seven, figlia di Victoria e David Beckam. Ma la lista di nomi originali è davvero lunghissima.

Ovviamente i genitori che scelgono un nome così bizzarro dovrebbero tener presente che il piccolo crescerà e il suo nome potrebbe diventare motivo di scherzi da parte degli altri bambini, in quanto ai loro occhi può apparire strano, senza senso, ridicolo o addirittura spregevole!

Sempre meglio quindi privilegiare il buon senso e avere attenzione al bene del bambino, il piccolo infatti dovrà portare quel nome per tutta la vita e non dimenticherà mai gli scherzi subiti dai compagni a causa del suo nome.

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>