foto_laura_torrisi_figlia

Mamma e figlia vestono uguali: i vip lanciano la moda

In principio fu Katie Holmes con la viziatissima Suri, avuta da Tom Cruise. Nell’ultimo periodo la mania si è allargata ad altre celebrity, anche italiane. Stiamo parlando del vezzo delle mamme vip di vestire come le loro bambine. Un’idea simpatica, che sembra volersi allargare a macchia d’olio. Tanto che, molto probabilmente, questa stravaganza potrebbe diventare presto una moda. Certo, a patto che le persone comuni la accettino. Non tutte le stranezze dei vip in fondo vengono condivise.

La prima a riprendere la moda quest’estate è stata l’attrice Laura Torrisi che ha condiviso un dolcissimo scatto in compagnia di sua figlia Martina, nata dalla relazione ormai finita con Leonardo Pieraccioni. La Torrisi ha mostrato su Instagram una foto che mostrava il suo outfit identico a quello della bambina di 4 anni, ovvero un romantico abito bianco, con scollatura sulla schiena a forma di cuore.

Più aggressive l’ex opinionista di Uomini e Donne Karina Cascella e la figlia Ginevra, che hanno indossato delle tute leopardate. Più soft Laura Pausini e la piccola Paola, che hanno scelto delle fantasie colorate e ovviamente in sintonia, mentre la conduttrice Federica Fontana ha optato per il tricolore.

L’ultima a riprendere la moda di vestire madre e figlia allo stesso modo è la cantante e attrice internazionale Jennifer Lopez, che ha scelto per sé e la figlioletta Emme un look sofisticato e bon ton da sfoggiare durante una passeggiata a New York.

E’ innegabile che queste foto trasmettono tanta dolcezza, simbolo che l’amore tra madre e figlia vuole essere espresso anche attraverso la moda. E voi siete favorevoli o contrari a vestire uguale sia la madre che la figlia?

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>