foto_ellen_pompeo_greys_anatomy

Ellen Pompeo di Grey’s Anatomy: il secondo figlio grazie ad una madre surrogata

La famiglia di Ellen Pompeo, l’attrice protagonista della serie cult Grey’s Anatomy, si allarga. L’interprete di Meredith Grey è diventata madre per la seconda volta: nelle ultime ore è nata la piccola Sienna May. La Pompeo, che in questo periodo è impegnata con le riprese dei nuovi episodi del telefilm americano, ha scelto per la sua seconda bambina di affidasi ad un metodo particolare: quello della madre surrogata.

Come è ormai moda ad Hollywood (prima di lei lo aveva fatto anche Sarah Jessica Parker di Sex and The City), anche Ellen Pompeo e il marito, il produttore musicale Chris Ivery, hanno scelto di affidarsi ad una madre surrogata la cui entità è ovviamente rimasta top secret.

L’annuncio dell’arrivo della bambina è arrivato il giorno dopo la nascita di un’altra figlia di attori, quella di Mila Kunis e Ashton Kutcher. Ellen Pompeo ha deciso di comunicare il lieto arrivo in prima persona, scegliendo come mezzo di comunicazione Twitter. Questo il messaggio della protagonista di Grey’s Anatomy: “Sienna May benvenuta al mondo. Ti amiamo più di quanto le parole possano esprimere. Sienna è nata tramite madre surrogata e vorrei ringraziare tutta la mia famiglia per averci aiutato a goderci queste prime settimane in privato”.

Ellen Pompeo ha avuto la prima figlia, Stella Luna, cinque anni fa, senza l’aiuto di una madre surrogata. Non sono stati spiegati i motivi di questa scelta per la seconda bambina. Sicuramente tra le cause l’intenso lavoro: la Pompeo resta sul set di Grey’s Anatomy molte ore al giorno, ma anche l’età che avanza. Comunque stiano le cose, non possiamo che essere contenti per questa seconda cicogna arrivata in casa Pompeo – Ivery!

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>