mamma in aereoporto

Bambini in aereo: come organizzarsi

Con la nascita di un bambino, la vita cambia è inutile negarlo, ma viaggi e vacanze, anche oltre oceano, benché sembrino imprese impossibili, in realtà sono realizzabili. Il viaggio in aereo se ben organizzato potrà soddisfare e divertire voi ed il vostro bambino! Ecco qualche consiglio per affrontare al meglio un lungo viaggio in compagnia dei più piccoli.

Innanzitutto, il minore deve essere in possesso di passaporto individuale nel caso di viaggi extra UE oppure carta d’identità o  passaporto individuale se in UE; è consigliato cominciare la procedura almeno due mesi in anticipo così da evitare problemi a ridosso della partenza in aereo.

Per poter volare l’età minima consentita sono 15 giorni di vita. I bambini di età inferiore a 2 anni possono sedere in braccio ai genitori a un costo di circa € 26 (ovviamente poi questo prezzo dipende dalle varie compagnie aeree). Per i bambini di età uguale o superiore a 2 anni è necessario prenotare in aereo un posto separato, a tariffa normale.

Nel caso di bambino inferiore ai due anni non viene assegnato un posto automaticamente, ma si può anche prenotare un posto separato se si desidera che non viaggi in braccio e, in questo caso, ci sarà bisogno di un seggiolino per auto adatto all’età, peso e altezza del piccolo. Il seggiolino dovrà essere fissato con la cintura di sicurezza del sedile dell’aereo, non con una diversa cintura da seggiolino per bambino. Attenzione: in genere non è possibile prenotare posti per bambini online, ma è necessario effettuare la prenotazione rivolgendosi al Servizio clienti della compagnia area prescelta.

Inoltre, nel caso necessiti, è utile sapere che i minori con età inferiore a 13 anni possono volare solo se accompagnati da un adulto che abbia almeno 16 anni e che se ne assuma pienamente la responsabilità. I minori di età compresa tra i 14 e i 15 anni possono volare in aereo senza essere accompagnati da un adulto a condizione che non viaggino insieme a minori con età uguale o inferiore a 13 anni. I ragazzi di 16 anni sono quindi considerati già degli adulti.

I bambini di età superiore ai 2 anni possono portare la stessa quantità di bagagli a mano di un adulto in aereo.

Infine le famiglie con bambini piccoli saranno le prime ad imbarcarsi in aereo dopo coloro che hanno prenotato un posto nelle prime file con più spazio per le gambe.

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>